APPIANO GENTILE – Si sono concluse con un successo le investigazioni dei carabinieri della Compagnia di Cantù per il contrastare la criminalità. A finire agli arresti domiciliari un trentunenne italiano di Appiano Gentile e un trentaduenne di Lurago Marinone, per reato di “furto con strappo” e lesioni dello scorso 29 agosto ad Appiano Gentile, ai danni di anziana pensionata.

Mentre passeggiava per le vie del centro del paese, la signora è stata raggiunta alle spalle da due, che le hanno strappato la borsa che portava sulla spalla, facendola cadere e fuggendo poi a bordo di un veicolo rubato. Attraverso analisi di sistemi di videosorveglianza e perquisizioni domiciliari, dunque, i militari sono risaliti ai responsabili, immediatamente localizzati e rintracciati.

Recuperata, inoltre, parte della refurtiva che è stata restituita alla vittima. Resta alta l’attenzione e l’impegno nell’attività di prevenzione e contrasto ai reati da parte dei militari dell’Arma.

(foto archivio: una pattuglia dei carabinieri in servizio sul territorio)

14092021

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.