SARONNO / TRADATE / VARESE – Aumentano di poche unità i numeri dei nuovi positivi a Coronavirus nella zona. Nel Saronnese si registra +2 a Tradate, +1 a Caronno Pertusella; nessun nuovo caso a Saronno. Pochi contagi anche tra Varese (+4), Busto Arsizio (+5) e Gallarate (+4).
Mentre nella vicina comasca si registra un solo nuovo positivo a Lomazzo, nelle Groane si registrano aumenti a Limbiate (+4) e Cesano Maderno (+2).

Ecco i dati dei positivi registrati da inizio pandemia (tra parentesi i numeri dell’altro ieri per un confronto):

Saronno 4.020

Caronno Pertusella 1.880 (1.879)

Tradate 1.924 (1.922)

Varese 7.851 (7.847)

Busto Arsizio 8.473 (8.466)

Gallarate 5.038 (5.034)

Nel Comasco:

Turate 980

Lomazzo 1.025 (1.024)

Nelle Groane e Brianza:

Limbiate 3.678 (3.674)

Cesano Maderno 4.131 (4.129)

Cogliate 873

Lazzate 780

Monza 11.478 (11.474)

Desio 4.321 (4.320)

Seregno 4.036 (4.033)

Ieri, in Lombardia, a fronte di 58.684 tamponi effettuati, sono 435 i nuovi positivi (0,7%). Diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (-2), ma grande balzo in avanti per quanto riguarda i ricoveri nei reparti: +20.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto archivio: hub vaccinale anti-covid di Saronno)

15092021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.