Home Sport Calcio Calcio 2′ cat. N: Che esordio per il Cistellum. Male il Lonate...

Calcio 2′ cat. N: Che esordio per il Cistellum. Male il Lonate Pozzolo.

290
0

CISLAGO – Torna dalle vacanze il calcio dilettantistico, ed una delle novità più grandi sarà rappresentata dal Cistellum, che torna a giocare le sue partite casalinghe nel suo nuovo stadio di Cislago. Ed il primo atto di un girone N infuocato, prevede che i biancoviola ospitino il Lonate Pozzolo. Una battaglia tra due squadre che apertamente punteranno ad una promozione, chi la spunterà?

La partita promette subito spettacolo e si apre al 5′ minuto con la prima marcatura stagionale per i padroni di casa. Un’azione partita dal basso, da un lancio millimetrico di Norberto Rimoldi sui piedi di Moiana, che la serve in mezzo per Alex Costanzo che con il destro trafigge l’estremo difensore ospite, 10 Cistellum. Ma il Lonate non ci sta. Da situazione di calcio s’angolo, tre minuti dopo, trova il pareggio, dopo una grandissima incornata di Caprioli. Ma l’altalena di emozioni prosegue imperterrita, due minuti dopo, al 10′, uno-due vincente tra Costanzo e Bene, con il numero 11, che insacca per la prima doppietta stagionale. 2-1 Cistellum. Ancora padroni di casa pericolosi al 30′ con un destro di Lo Giudice alto. La partita prosegue con la pressione alta dei biancoviola, che al 40′ vanno vicini al tris dopo un pericoloso batti e ribatti nell’area piccola ospite. Ultima emozione del primo tempo, in pieno recupero al 47′ con un sinistro di Alex Costanzo, che impegna e non poco Borsani. Dopo il duplice fischio il risultato quindi è sul 2-1 per i padroni di casa, che al momento sembrano avere il controllo del match, nonostante il risultato risicato.

E’ la ripresa. Dopo una prima frazione a tratti dominata dai padroni di casa ci sono decisamente tutti i presupposti per un bel secondo tempo. Partono forte, come prevedibile, gli ospiti, costretti ad una rimonta tutt’altro che semplice. La vera prima emozione di questa frazione arriva al 6′ minuto, cross molto insidioso di Ferrario, che costringe D’Auria ad un’uscita non semplice. Ma i padroni di casa vogliono alzare il baricentro, e quattro minuti dopo ci riescono, grazie ad un’azione partita da un passaggio del solito Norberto Rimoldi, che serve Bene, che vede in mezzo Montan che si fa ipnotizzare da Borsani. Passano i minuti e la stanchezza si comincia a far sentire tra le due squadre, alla, come precedentemente detto, loro prima uscita di campionato. Al 25′ ancora Norberto Rimoldi, fermato però prontamente in angolo dalla difesa ospite. Tre minuti dopo ecco che però torna ad essere pericoloso il Lonate Pozzolo. Grandissimo destro di Stefano Ferrario, ma parata a terra in sicurezza di D’Auria. La partita prosegue, i binari sembrano quelli del 2-1, ma il Cistellum in pieno recupero la chiude. Al 48′ in contropiede Rimoldi serve Bonfrate, che con un cross calibrato al millimetro riesce a passarla a Montan che insacca. 3-1 Cistellum e triplice fischio. L’arbitro sancisce così la fine del match, un’importantissima vittoria per i padroni di casa, dedicata ai tifosi tornati nel nuovo stadio. Per gli ospiti allenati da mister Colombo, non era l’esordio che sognavano, ma c’è ancora moltissimo tempo per rifarsi e regalare ai loro tifosi tanti successi.
Cistellum – A.S.D. Lonate Pozzolo 3-1.

CISTELLUM: D’Auria, Albani (11′ st Speranza), Bene (26′ st Bonfrate), Rimoldi L., Anzani, Iovine (38′ st Sapienza), Moiana, Remonato, Lo Giudice (44′ pt Montan), Rimoldi N., Costanzo (23′ st Bosotti).
A disposizione: Celano, Domingo, Cozzi, Radice. All. Giussani

A.S.D. LONATE POZZOLO: Sfragaro (15′ pt Borsani), Cirillo (1′ st Ferrario S.), Lofrano (23′ st Casoppero), Caprioli, Principato, Ermocida (43′ st Urso), Pinzone, Romeo, Bertuzzo, Falci, Ferrario L (23′ st Isgro).                                                                        A disposizione: Raineri, Trii, Bossi, Cani. All. Colombo

MARCATORI: 5′ pt., 10′ pt Costanzo (C), 8′ pt Caprioli (L), 48′ st Montan (C).

19092021

FOTO: L’AUTORE DELLA DOPPIETTA ALEX COSTANZO