ORIGGIO / RESCALDINA / LIMBIATE – Intossicazione etilica a Origgio: alle 3.35 della notte una pattuglia dei carabinieri ed una ambulanza della Croce azzurra di Caronno Pertusella sono accorsi in via per Caronon per soccorrere un ragazzo che stava male. La diagnosi è stata appunto di intossicazione etilica, si è comunque poi ripreso.

A Rescaldina in via Duca d’Aosta ieri alle 23 sono intervenuti carabinieri e ambulanza della Croce rossa per soccorrere una giovane di 15 anni che stava male: anche per lei si è trattato di intossicazione etilica, ha concluso la nottata all’ospedale di Legnano, ma non in gravi condizioni. Sempre a Rescaldina alle 21 di ieri in piazzale Donatori altro intervento di ambulanza della Cri e carabinieri per soccorrere una donna di 38 anni, pure alle prese con uno stato di intossicazione. Non è grave, è stata portata all’ospedale di Legnano.

A Limbiate ieri alle 23 intervento dei carabinieri e di una ambulanza della Misericordia Arese in via Laghetto, per una persona alle prese con una intossicazione: 51 anni, l’uomo si è presto ripreso e non è stato necessario il trasporto in ospedale.

(foto archivio)

19092021