SARONNO – Il copione è sempre lo stesso: qualche ora prima dell’imbrunire gruppi di ragazzi arrivano tra piazza Da Gasperi e piazza La Malfa. In pochi minuti si vedono diversi assembramenti e poche mascherine. Qualche vandalismo, qualche rifiuto abbandonato qua e là e anche spaccio alla luce del sole.

Così arriva la chiamata di passanti, commercianti o residenti alla centrale operativa della polizia locale. In pochi minuti arriva una pattuglia che semplicemente entrando in piazza disperde i ragazzi. Spariscono così spaccio ed assembramenti salvo poi ritornare esattamente nello stesso posto, quasi alla stessa ora il giorno successivo.

Il ritrovo di giovani non sono una novità nella zona tanto che i condomini dei palazzi di piazza De Gasperi sono arrivati a far posizionare dei cancelli proprio per evitare che i giovani bivaccassero sotto i portici dove per lungo tempo musica, spaccio, graffiti e anche piccoli incendi l’hanno fatta da padrone. Ora però dopo un periodo di tregua, legato ovviamente alla pandemia, il problema è tornato a presentarsi.

8 Commenti

  1. Quale comune ha così tanti vigili per controllare tutto 24 ore su 24? Magari aiuterebbe che i genitori si chiedessero dove e cosa fanno i loro pargoli… probabilmente sono gli stessi genitori che poi li difenderebbero se rispresi o peggio multati dai vigili perché “sono ragazzi”

  2. Visto il ripetersi della situazione la PL non dovrebbe limitarsi ad andare lì solo su chiamata di residenti , commercianti , ma fare prevenzione e sanzionare

  3. Il problema non è solo in piazza De Gasperi ma in tutti quei luoghi cittadini laddove ci sono portici, ambiti al coperto o spazi di accesso facile e indisturbato. L’arroganza e la sfacciataggine della maleducazione di questi soggetti la fa da padrone infastidendo ogni residente, disturbando la quiete pubblica, violando le basilari regole del vivere civile. L’educazione civica andrebbe reinserita nei programmi formativi scolastici a tutti i livelli e gli interventi delle forze dell’Ordine sarebbero agevolati.

  4. Continuano la sera e la notte ormai. Situazione insopportabile, vigili di Saronno assenti si può contare solo sui carabinieri. Vivere in centro è diventato impossibile

    • Chiamate l’esercito…..comprate casa in centro e poi vi lamentate se i ragazzi fanno casino….andate a vivere in Cassina o alla Colombara che lì la sera è tranquillo….il problema nn sono gli schiamazzi…
      Per il resto vedo come sono presenti i carabinieri…con il poco personale che hanno non credo proprio che vadano oltre a qualche raro passaggio in macchina… infatti il problema (vero) dello spaccio non è per nulla risolto.
      Ogni tanto staziona in De Gasperi la locale, ma appena se ne vanno ritornano gli spaccini…oppure si spostano da un altra parte…
      Il vero problema è che finché non cambiano le leggi questi fanno quello che vogliono….di denunce a piede libero a persone con vari decreti di espulsione ne sono piene le cronache….

Comments are closed.