CISLAGO – Un taglio del nastro con le autorità e un open day con decine di bimbi e famiglie così Cislago ha festeggiato l’inaugurazione del centro sportivo di viale dello Sport.

Un momento importante che segna la fine di anni difficile per lo sport cislaghese ma soprattutto l’inizio di una nuova fase fatta di sviluppo e collaborazione. E non a caso nessuno ha voluto mancare. Presente il “noi” che gestirà la struttura ossia la cordata composta da “Bellissima Terra Cooperativa Sociale” con le società Cistellum Calcio 2016, Como Women e Azzurra Mozzate e Cistellum Volley. Presenti anche i partner ossia tutte le altre associazioni sportive del Comitato Cistellum Sport (Basket, Judo e Karate e Ciclismo).

“A Cislago – ha spiegato Roberto Bulegato direttore di «Bellissima Terra Cooperativa Sociale – abbiamo intenzione di creare rete e il primo risultato l’abbiamo ottenuto con l’inaugurazione e l’open day”. Soddisfazione per Mirko Mantegazza del Cistellum calcio che ha dato voce alla realtà che conta 300 iscritti tra Cislago, Mozzate e Locate. Apprezzamenti anche da Stefano Verga di Como Woman che ha sottolineato come l’impianto cislaghese sia un tassello essenziale per sostenere nel comprensorio il boom del calcio femminile.

Del resto il centro sportivo ha un campo che è il massimo ritrovato della tecnologia un mix di sintetico e erba vera che permette di ottenere i vantaggi di entrambe le tipologie di fondo. La sensazione camminandoci è quella di un prato soffice ben curato ma le buone prestazioni sono garantite anche in caso di pioggia e di gelo riducendo il rischio di infortuni. Completano il quadro gli spogliatoi curati nei dettagli e la tribuna coi seggiolini gialli.

Lasciati alle spalle i problemi si guarda al futuro e, vista la presenza di tutti i quattro candidati sindaco, non manca un invito alla prossima amministrazione affinchè si completi il progetto con la realizzazione della copertura della tribuna “per il pubblico ma anche per poter realizzare le riprese televisive delle partite”