UBOLDO – Una mostra d’arte sacra per valorizzare la “chiesetta” Santi Cosma e Damiano: l’intento dell’associazione culturale Per Uboldo ha avuto il successo sperato, attirando un centinaio di persone all’inaugurazione.

Nella mattinata di ieri, nel rispetto delle norme anti-contagio e con controllo del Green Pass di tutti i presenti, la chiesa dei Santi Cosma e Damiano ha ripreso vita, con i colori e le opere di quattro artisti uboldesi: Fabrizio Vendramin, Maria Enrica Ciceri, Bruno Rocca e Giuseppe Spinelli hanno esposto le loro opere d’arte sacra, curando una mostra dall’insegna dell’innovazione e della rinascita.

Emozionata la presidente di Per Uboldo, Nunzia Venturi: “Come associazione, Per Uboldo desidera partire con un progetto “chiesette”. Il nome non ha naturalmente l’intento di sminuirne il valore culturale, ma si riferisce unicamente alle dimensioni ridotte: vogliamo riportare il focus sull’importanza culturale delle chiesette di Uboldo, sperando, in futuro, di poter coinvolgere anche i ragazzi delle scuole per guidare la cittadinanza nella scoperta del nostro territorio”.

“Siamo stati travolti da Covid – continua – così, non appena abbiamo potuto, abbiamo pensato di rendere fruibile la prima chiesetta: più grande, più vissuta dai cittadini e portando l’arte di pittori uboldesi. I nostri più sinceri ringraziamenti vanno a Bruno Rocca, uno degli artisti e collaboratore dell’associazione, che ha dato l’idea, ma anche a Enrica Ciceri, Giuseppe Spinelli e Fabrizio Vendramin per aver accettato di partecipare a questo evento”.

“Questa chiesa sta andando deteriorandosi, in segreto – sottolinea Fabrizio Vendramin – Per Uboldo ha voluto creare un’associazione culturale e l’evento per dare visibilità a questa chiesa: è consacrata, ma poche volte aperta al pubblico. Per essere riportata in vita ha bisogno di un importante intervento di restauro, questo evento vuole portare alla luce la condizione agli occhi dei cittadini”.

Sono altre due le chiesette su cui Per Uboldo concentrerà la propria attenzione con nuovi eventi: la chiesa San Castriziano a Cascna Regusella e chiesa Santa Maria delle Grazie a Cascina Girola.

26092021