SARONNO – “Cambiare il progetto di riqualificazione dell’ex Cantoni in una versione più green è possibile?” La risposta è sì, secondo Roberto Strada esponente dei Verdi che lancia una proposta realizzabile dall’Amministrazione comunale.

“Area Cantoni, ecco la proposta che darebbe più verde all’area, più superfice drenante. Basterebbe che il Comune (non il privato) rinunciasse a fare i 70 alloggi sociali e l’auditorium (o quello che ha in mente), i primi perchè in un territorio limitato oramai è inutile continuare a pensare che ci debbano essere più abitanti e sopra tutto perchè in città ci sono 2000 alloggi sfitti e Aler dovrebbe costruire un centinaio di alloggi al Matteotti, il secondo perchè ci sono in città altri spazi che potrebbero essere “rigenerati” (parola cara all’assessore) per poter collocare una struttura simile al servizio dei giovani (visto che da anni dopo spazioanteprima si sono solo presi in giro). L’inutile via che collegherebbe i nuovi palazzoni a via Don Marzorati non serve, ne possiamo fare a meno.

Non ultimo il comune incasserebbe più oneri d’urbanizzazione, almeno 1,5 milioni di euro (al posto di opere inutili) che potrebbe spendere meglio. Questo sarebbe un buon compromesso per equilibrare il costruito con i cambiamenti climatici e la dimostrazione che chi amministra è attenta alla salvaguardia del territorio”.

13102021