CERIANO LAGHETTO – Preso il pirata della strada che lo scorso fine settimana aveveva investito un ciclista alla periferia di Ceriano Laghetto, poi allontanandosi senza prestare soccorso. Ora i carabinieri lo hanno identificato e denunciato, si tratta di un uomo di 40 anni, abitante nella vicina Cesano Maderno.

Pure di Cesano Maderno è il ciclista, un 44enne che attorno alle 23 era in bici nella zona di via Laghetto, quasi al confine cesanese e dove si trovano diverse aziende. Ea caduto a terra, era stato soccorso da alcuni passanti e poi da ambulanza ed automedica ed era stato poi trasferito all’ospedale San Gerardo di Monza, in gravi condizioni. Partendo da alcuni numeri di tarda dell’auto, che testimoni si erano “stampati” nella memoria, i militari dell’Arma sono arrivati all’automobilista, al quale è stata adesso ritirata la patente. E’ stato chiamato a rispondere di omissione di soccorso ed anche simulazione di reato: quando ha trovato i carabinieri alla porta ha detto che la vettura gli era stata rubata, l’aveva in realtà posteggiata a Seveso, dove è stata trovata, e per ora posta sotto sequestro.

21102021