MILANO – Sono 87 i gruppi comunali e 62 le associazioni che beneficeranno dei contributi regionali messi a bando per l’acquisto di nuovi mezzi e attrezzature da destinare ai volontari di Protezione civile, per un totale di 5 milioni di euro ripartiti su tre annualità. Lo ha annunciato l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, a seguito della graduatoria stilata nella giornata di ieri nell’ambito della procedura indetta da Regione Lombardia e rivolta ai Comuni, Enti locali e Comunità Montane per l’ottenimento di contributi per i gruppi di Protezione civile e associazioni di volontari per la gestione dell’emergenze.

I soggetti beneficiari dei contributi sono stati finanziati entro il limite massimo stabilito in 36.000 euro.

“L’impegno di Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore Foroni – non termina qui, da assessore regionale ho preso l’impegno di chiedere, per il prossimo bilancio previsionale, l’ottenimento di risorse economiche necessarie per evadere totalmente la graduatoria in oggetto e proseguire così il percorso di ammodernamento delle dotazioni di sistema di Protezione civile”. “Questo – ha aggiunto Foroni – è l’ennesimo intervento concreto da parte di Regione al fine di continuare a perfezionare l’operatività dei volontari di Protezione civile e delle altre realtà associative di volontariato fino ad oggi dimostrata. Mi preme ricordare che, a seguito della emergenza sanitaria, la Protezione civile lombarda ha impiegato in modo massiccio e continuativo tutte le dotazioni in suo possesso. Tutto ciò da febbraio dello scorso anno, per supportare la lotta alla pandemia. Proprio per questo motivo si è evidenziata la necessità di proseguire la politica di implementazione e ammodernamento delle dotazioni dei volontari, dimostrando l’impegno costante di questa Giunta nei confronti del sistema di volontariato regionale”.

La graduatoria, già firmata, verrà pubblicata sul Burl nei prossimi giorni.

Di seguito i contributi assegnati suddivisi per province:

– Milano: 553.181 euro (gruppi comunali di Protezione civile), 362.830 euro (associazioni);

– Lodi: 90.619 euro (gruppi comunali Protezione civile), 36.000 euro (associazioni);

– Cremona: 65.700 euro (gruppi comunali Protezione civile), 141.603 euro (associazioni);

– Mantova: 19.709 euro (gruppi comunali di Protezione civile), 430.057 euro (associazioni);

– Brescia: 582.753 euro (gruppi comunali di Protezione civile), 729.906 euro (associazioni);

– Bergamo: 239.864 euro (gruppi comunali di Protezione civile), 143.419 euro (associazioni);

– Monza e Brianza: 255.991 euro (Gruppi comunali di Protezione civile), 102.477 euro (associazioni);

Varese: 256.908 euro (gruppi comunali di Protezione civile); 68.412 euro (associazioni);

Como: 63.900 (gruppi comunali di Protezione civile);

– Lecco: 162.717 euro (gruppi comunali di Protezione civile), 71.399 euro (associazioni);

– Sondrio: 20.302 euro (gruppi comunali di Protezione civile); – Pavia: 425.946 euro (gruppi comunali di Protezione civile).

21102021