CARONNO PERTUSELLA – “Siamo partiti bene, siamo andati in vantaggio e sembrava il prologo di un possibile “dominio” del match ma poi abbiamo subito due gol molto simili. E’ difficile da spiegare, quando concedi veramente poco e sei sempre in possesso della palla, e subisci due reti…” L’allenatore della Caronnese, Manuel Scalise, analizza il 2-2 casalingo contro il Saluzzo. “Per come si erano messe le cose, avere recuperato il pari può sembrare un punto guadagnato. Ma una vittoria ci avrebbe dato continuità dopo il successo infrasettimanale a Fossano.

CARONNESE-SALUZZO 2-2

Marcatori: 9’ Esposito, 14’ Lewandowski, 44’ st Lewandowski, 49’ st Corno.

Caronnese (4-3-1-2): Ansaldi; Coghetto, Arpino (10’ st Lazzaroni), Cosentino, De Lucca; Putzolu, Vernocchi (40’ st Cattaneo), Raso (10’ st Argento); Corno; Esposito, Vitiello (10’ st Rocco). A disp.: Angelina, Galletti, Diatta, Bossi, Boschetti. All.: Scalise.

Saluzzo (4-4-1-1): Virano; Bedino, Carli, Caldarola, Pittavino (18’ st Giordano); Poppa, Mazzafera, Serino, Matera (10’ st Clerici); Lewandowski; Tosi (46’ pt Gaboardi). A disp.: De Marino, Tall, Di Carlo, Ientile, Andretta, Gerthoux. All.: Briano.

Arbitro: Sassano di Padova.

(foto: un momento del match)

24102021