SARONNO – “Da oltre un anno la salute dei suoi cittadini è il primo impegno di ogni Sindaco. Siamo tantissimi, in ogni schieramento politico. Con noi c’è la stragrande maggioranza dei nostri cittadini. Nessuna minaccia ci fermerà finché, assieme, avremo portato Saronno e l’intera Provincia fuori dalla pandemia“.

Inizia così la nuova nota del sindaco Augusto Airoldi che sulla sua pagina politica ringrazia i cittadini che in queste ore gli hanno espresso vicinanza dopo gli attacchi dei no vax.

“Grazie per la solidarietà ai colleghi Sindaci di Azzate, Bardello, Besnate, Besozzo, Bisuschio , Brezzo di Bedero, Brinzio, Brusimpiano, Buguggiate, Cantello, Castelseprio, Caronno Pertusella, Castellanza, Cazzago Brabbia, Comabbio, Comerio, Cunardo, Dumenza, Gemonio, Germignaga, Gornate Olona, Grantola, Induno Olona, Ispra, Lavena Ponte Tresa, Leggiuno, Lonate Pozzolo, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Monvalle , Malnate, Marchirolo, Oggiona con Santo Stefano, Olgiate Olona, Somma Lombardo, Sumirago, Travedona Monate, Varese, Vedano Olona e Vergiate”

7 Commenti

  1. Il buongiorno si vede dal mattino….
    Mi mancava il Sindaco Airoldi martire e paladino della causa del vaccino Covid-19. Tutto questo per delle critiche alle sue affermazioni pubbliche. Tra poco lo vedremo su tutti mezzi di comunicazione, presentato come sindaco illuminato, pronto a tutto pur di salvare i suoi concittadini, impavido dei pericolosi no vax, raccontarci cose strampalate come ” il green pass altro non è che la certificazione che tu sei stato vaccinato e quindi non costituisci un rischio per le persone che ti stanno attorno e per te stesso”.

  2. No, capisco che non ti ho votato, vabbene i sindaci della sinistra, ma i cittadini di Saronno, come me, che ti hanno espresso solidarietà, perché non li ringrazi?
    Ma non dovevi fare il sindaco di tutti?

  3. Ma che senso ha criticare qualsiasi cosa a prescindere? Tra l’altro quasi sempre dalla stessa persona sotto forme differenti… Che vita triste

Comments are closed.