MILANO – “La Lombardia anche per la prossima settimana rimane in zona bianca”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando i dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) e Ministero della Salute. “Anche se i numeri sono leggermente in aumento in termini assoluti – ha aggiunto – nella nostra regione durante la settimana presa in esame dalla cabina di monitoraggio la crescita dei contagi è stata leggermente inferiore rispetto alla settimana precedente (Rt 1,32 anziché 1,34). È più bassa rispetto alla media nazionale l’incidenza su 100.000 abitanti (119,7 la Lombardia, 125,4 quella italiana)”.

Prosegue Fontana: “Questo dato insieme a quelli dei ricoveri in area medica e terapia intensiva, che restano al di sotto delle soglie di allarme, ci inducono ottimismo e confermano che la scelta fatta sulla vaccinazione di massa, è quella giusta”.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto: a destra, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana)

26112021