LIMBIATE – Finisce a reti inviolate il match tra i padroni di casa e l’Amor Sportiva di Saronno, si è giocato alle 14.30 su un terreno pesante dovuto alle piogge di ieri notte.

Il Limbiate, secondo in classifica, cerca subito di imporre il proprio gioco e si riversa in avanti cercando la rete del vantaggio, al 11′ Betti con un cross insidioso costringe un attento Lovera a deviare in angolo.

Ancora Betti pericoloso, l’11 del Limbiate carica la botta che pizzica la parte alta della traversa, si rimane sullo 0-0.

Al 19′ l’Amor si rende pericolosa su corner con la palla che carambola su Gariboldi il quale non riesce però a concludere a rete.

Il Limbiate sembra tenere in mano le redini del gioco e si dimostra la squadra più propositiva in campo sfiorando il vantaggio prima al 28′ con Ponti che calcia alto da solo davanti al portiere e poi, pochi minuti dopo, lo stesso N°9 eccede di altruismo tentando vanamente di servire un compagno a tu per tu con Lovera.

Al 42′ l’Amor trema ancora: Ponti allunga su rimessa laterale per Bottari che trova però solo l’esterno della rete saronnese, si conclude così il primo tempo sullo 0-0.

Al ritorno in campo l’Amor è consapevole che per evitare di subire come nel primo tempo deve mostrarsi più propositiva: al 3′ della ripresa è proprio la squadra ospite a mancare il vantaggio per un soffio con Banfi che non arriva sul cross di Carioli per il tap-in decisivo.

La partita diventa sempre più tesa con il passare dei minuti: nessuna delle due squadre è intenzionata ad arretrare e subire il gioco avversario.

Al 40′ Pustorino si trova la palla sui piedi dopo qualche rimpallo e lascia partire una grande botta dalla distanza che sfiora la porta Limbiatese ma che non vale lo 0-1 per la squadra ospite.

Di nuovo l’Amor a fare paura dalle parti dell’area avversaria questa volta al 45′: su punizione Gazzetta non riesce a centrare di poco la rete.

Finale thriller a Limbiate con la squadra di casa che allo scadere vede Lovera salvare con un miracolo un grande colpo di tesa di Ponti, la palla finisce sul fondo.

La partita si conclude così sullo 0-0 con un brivido finale per l’Amor che deve questo risultato particolarmente al grande gesto atletico di Lovera nei minuti finali, entrambe le squadre hanno avuto le loro occasioni ma non sono riuscite a concretizzare.

Un buon punto comunque per la squadra saronnese su un campo difficile contro i secondi in classifica che rallentano la loro corsa al primo posto con il Lainate.

Alessio Cattaneo

Limbiate – Amor Sportiva 0-0

LIMBIATE: Capparelli, Gallo, Strada, Moratti (23′ st Boschetti), Peraro, Malinverni (39′ st Anselmi), Bottari (36′ st Zanco), Ronchi, Ponti, Busso (6′ st Comi), Betti (23′ st Perillo). All. Busnelli.

AMOR SPORTIVA: Lovera, Caimi, Carioli (39′ st Pustorino), Gariboldi, Gazzetta, Ferrario, Alberio (39′ pt Wagner (25′ st Melito), Aloardi, Banfi (36′ st Nigro), Marzullo, Petrarca (18′ st Maiocchi). All. Galimberti.

(foto archivio)