SARONNO – Anche la comunità saronnese ha partecipato ieri alla giornata della colletta alimentare.

Sabato 27 novembre, 145.000 volontari, rispettando le disposizioni di sicurezza legate alla pandemia Covid19, in 11.000 supermercati lungo tutta la penisola, hanno invitato i clienti a comprare prodotti a lunga conservazione: omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati. I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza etc..) che sostengono quasi 1.700.000 persone.

A Saronno sono tanti i cittadini che si sono spesi come volontari dai volontari del gruppo Alpini cittadini a tanti volti noti dalla città come Giuseppe Anselmo, Tommaso Valarani, Andrea Mazzucotelli (portavoce del comitato viaggiatori tpl Saronno), Marida Anselmo, Dario Ceriano, Alfonso Indelicato e Maria Assunta Miglino. Diversi i punti vendita coinvolti in cui i clienti hanno trovato i volontari con tutte le informazioni del caso e i sacchetti della raccolta.

La Colletta Alimentare, gesto con il quale la Fondazione Banco Alimentare aderisce alla Giornata Mondiale dei Poveri 2021 indetta da Papa Francesco. L’Associazione Banco Alimentare della Lombardia “Danilo Fossati” Onlus fa parte della Rete Banco Alimentare
composta da 21 organizzazioni sul territorio nazionale e da Fondazione Banco Alimentare Onlus. La mission è il
recupero delle eccedenze dalla filiera agroalimentare (produttori agricoli, industriali, distribuzione e ristorazione) per
distribuirle gratuitamente alle strutture caritative partner impegnate nel sostegno delle persone in condizioni di
povertà alimentare. Nel 2020 il Banco Alimentare della Lombardia ha aiutato, attraverso l’assistenza a 1.127 strutture
caritative, 230.106 persone bisognose distribuendo gratuitamente 17.936 tonnellate di prodotti alimentari equivalenti a quasi 100.000 pasti al giorno.

28112021

2 Commenti

  1. io partecipo sempre alla colletta e mi auguro che vadano davvero ai bisognosi.Perché se va come il RdC…..

  2. Grazie anche alla Redazione de Il Saronno per aver diffuso la notizia affinché tanti altri volontari possano aderire a questa iniziativa. Io (nella foto a sinistra) ho partecipato a nome della Confraternita del Santissimo Sacramento di Saronno che opera sia nell’ambito ecclesiale che sociale.
    È bello aiutare chi ha bisogno e farlo con un sorriso!

    Raffaele Di Francisca (Cancelliere)

Comments are closed.