SARONNO – “Il sindaco non può intervenire sulle modalità di gestione dei prenotazione dell’hub vaccinale. Sono attività che gestiscono Ats e Regione e malgrado le tante segnalazioni che ci arrivano non possono risolvere il problema”.

Così stamattina il sindaco Augusto Airoldi facendo il punto della situazione covid ha parlato delle tante segnalazione “al telefono, al mio ufficio e anche sui social e su messager” che gli arrivano dai saronnesi per le difficoltà a trovare uno slot libero all’hub vaccinale saronnese allestito all’ex scuola Pizzigoni di via Parini.

“Purtroppo malgrado tutto l’impegno e le risorse che l’Amministrazione sta mettendo in questo momento per sostenere l’hub non c’è modo per il primo cittadino di intervenire sul fronte delle prenotazioni, non è possibile chiedere di attivare delle modalità che privigino i saronnesi per gli slot disponibili all’hub”.

E ha concluso: “Mi rendo conto che è un problema che tocca molti cittadini che vorrebbero giustamente utilizzare l’hub più comodo e vicino ma purtroppo al momento non ci sono modalità di intervenire”.

26 Commenti

  1. A cosa servi allora se non puoi fare nulla? La città è un catafascio di buche e dissestamenti, l’ospedale chiude e l’hub di saronno non è prenotabile dai saronnesi. Airoldi cosa sei lì a fare? Il nulla?

  2. Come, non doveva picchiare i pugni sui tavoli regionali?! Ormai non posso far niente è il motto della sua amministrazione

  3. Io ho scelto Malpensa fiere visto che posso guidare, magari chi può guidare scelga un altro hub, lasciando “virtualmente” il posto a un saronnese che magari non può guidare o non ha chi lo accompagna. Mi sembra una buona idea. Purtroppo l’hub di Saronno più di tot posti non ha.

    • Per la prima volta, mi vedo d’accordo con Lei Sig. Turk, anche io ho prenotato a Lurate Caccivio. Accolgo il suo appello.

      Cordialmente

  4. Il buongiorno si vede dal mattino….
    Finalmente l’evidenza viene riconosciuta anche dal sindaco.
    Quindi i dati forniti in passato riguardo a tutti i saronnesi vaccinati all hub cittadino erano falsi o avete smesso di dare la cittadinanza a tutti i vaccinati all hub di Saronno?

  5. HUB VACCINALE SARONNO
    I meriti sono del sindaco
    I demeriti dell’ATS INSUBRIA ( o meglio della REGIONE LOMBARDIA gestita da FONTANA)…

  6. Problema che dovrebbe essere gestito da Regione Lombardia.
    C’è che come il sottoscritto che ha prenotato 1 mese fa e le disponibilità, già allora, erano Milano, Como o Tradate.

  7. Ci sarà chi avrà da ridire, gli stessi che poi votano chi ha penalizzato il sistema sanitario pubblico in favore del privato

  8. Grazie per il suo “non posso intervenire” a Saronno, a Garbagnate mi fanno il booster già mercoledì e ho prenotato adesso.
    Vuol dire che mi accomuno anch’io a tutti quanti asseriscono che a Saronno il sindaco non esiste anche per favorire i residenti all’accesso all’hub vaccinale cittadino di cui noi daronnesi paghiamo per le spese di gestione.
    Ma non si può sempre “scaricare” tutto sugli altri, la sicurezza sul prefetto, le vaccinazioni sulla regione, senza mai prendere un’iniziativa a favore dei propri cittadini.
    Poi lei era quello che doveva andare a battere i pugni in regione per salvare l’ospedale!
    La saluto, caro sindaco.

    • Ma sai perché come sindaco non sa far niente?
      Ma tu hai mai visto un sindaco che non esiste far qualcosa?
      Se non esiste…… non sa far niente!

    • Quindi ti sei convinto anche tu che a Saronno non abbiamo un sindaco capace, o lo sapevi già senza che gli altri te lo facessero capire?
      Bravi ragazzi ( di una volta) andate avanti così come state facendo: pian piano state facendo aprire gli occhi alla gente e si stanno tutti accorgendo che Airoldi come sindaco non esiste.

    • Tutte le opinioni sono leggitime, pensi che in passato per no sentire opinioni differenti c’è chi ha cacciato i cittadini dal consiglio comunale

  9. Eccomi ci sono anch’io a mettere il commento e questa volta è davvero facile facile, basta prenderlo dal titolo dell’articolo:
    Airoldi: “Come sindaco non posso intervenire”
    Quindi “Airoldi come sindaco non esiste.”
    Marco M.

  10. Certo, magari airoldi dovrebbe hackerare il gestionale di prenotazione della Regione Lombardia per fare in modo che i saronnesi possano prenotare solo a saronno.

  11. Sig. Sindaco, se mi dice su cosa può intervenire cerco di capire cosa fa nella vita, oltre a occupare una sedia scomoda… I Saronnesi chi li tutela?
    La sicurezza cittadina è allo sbando, i Vigili sempre meno.
    Le strade si sbriciolano e i cantieri a lungo termine.
    Verde pubblico, pulizia delle foglie, dei tombini (e speriamo che non nevica) inesistente. Attività commerciali sul piede di guerra, a parte il SuperMercato che fino a ieri lo vedevate come il diavolo in chiesa….
    Mi faccia capire…
    Meditate gente, meditate

  12. Ben vi stà cari concittadini! Avete voluto questo sindaco e adesso “godetelo”! E vedrete quando chiuderà l’ospedale…

Comments are closed.