GERENZANO – Sono in corso gli accertamenti dei crabinieri della compagna di Saronno per ricostruire quanto avvenuto ieri sera alle 21,30 a Gerenzano dove un 18enne di Turate è stato trovato con una ferita al braccio e sanguinante.

A dare l’allarme alcuni passanti. Il personale sanitario inviato sul posto dalla centrale operativo delle emergenze Areu si è subito occupata dal ragazzo. Gli ha prestato le prime cure e dopo averne stabilizzato le condizioni l’ha portato all’ospedale di Saronno. Le sue condizioni non destano preoccupazione. Confermata una ferita d’arma da taglio al braccio destro.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Saronno che hanno identificato uno straniero che sarebbe coinvolto nella vicenda. Secondo una prima ricostruzione all’origine dell’aggressione ci sarebbe una discussione nata per futili motivi nella zona dello scalo ferroviario.

Al momento al posizione dello straniero è al vaglio dei militari, l’accusa a sua carico potrebbe essere quella di lesioni aggravete.