ORIGGIO – Se l’è cavata con una contusione al naso il 60enne alla guida del camion che venerdì sera alle 18 ha urtato la volta di un capannone alla periferia cittadina.

L’incidente è avvenuto in via Primo Maggio dove personale e passanti hanno subito dato l’allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che si sono occupati di mettere in sicurezza il mezzo e di verificare i danni al fabbricato. Presente anche una pattuglia dei carabinieri e della polizia locale che si sono occupate di rilevare il sinistro.

Ad occuparsi del conducente, inizialmente un po’ provato dall’accaduto ma in buone condizioni, il personale dell’ambulanza del Sos di Uboldo inviata sul posto dalla centrale operativa di Areu. Il conducente non è stato trasferito all’ospedale visto che ha riportato solo una contusione al naso.

Restano da definire dinamica e responsabilità dell’incidente che saranno studiate dai carabinieri in base a quanto emerso dai rilievi realizzati subito dopo il sinistro.