SARONNO – E’ già stata comminata domenica mattina alle 11 in piazza Libertà la prima multa da 400 euro per il mancato rispetto dell’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

Malgrado sui social con una nota l’abbia spiegato che in questi primi giorni l’attività della polizia locale fosse informativa e sul fronte della moral suasion una prima multa è stata comminata nella giornata di domenica.

La sanzione è stata emessa a carico di una ragazza che in un’affollatissima piazza Libertà intorno alle 11 si è rifiutata di indossare la mascherina malgrado gli inviti degli agenti ad utilizzare il dispositivo di protezione personale come imponeva l’ordinanza del sindaco Augusto Airoldi.

La ragazza è stata identificata e a suo carico è stata emessa la sanzione da 400 euro prevista dalla normativa.

7 Commenti

  1. Complimenti al sindaco della moral suasion: prima dice che non verranno fatte le multe poi invece…..
    Comunque hanno fatto bene gli agenti ad elevate sanzione a fronte di un deciso diniego, pur disobbedendo al sindaco che non voleva!

  2. Il problema primario è la mascherina, non la delinquenza dilagante e la mancanza di sicurezza. Violentate due donne alle 22 sul treno Mi-Va e auto danneggiate a scopo di furto a Saronno, ma il problema sono le mascherine in centro.

  3. Mentre gli spacciatori fanno quello che vogliono. Airoldi basta. Non ne possiamo più. Si dimetta.

  4. Ce l’ha messa tutta per farsi dare la multa.
    Si è impegnata parecchio e la P.L. non ha potuto che procedere con la sanzione.

Comments are closed.