SARONNO / VENEGONO INFERIORE – Complimenti alle forze dell’ordine per aver individuato e fermato i due presunti autori delle violenze sessuali avvenuti nei giorni scorsi sulla tratta Milano-Varese. Questa duplice aggressione sessuale conferma la necessità di una maggiore sorveglianza e presenza di uomini in divisa sui treni della Lombardia”. A dirlo è Fabrizio Cecchetti, vicecapogruppo della Lega alla Camera e coordinatore della Lega Lombarda.

Regione Lombardia – riprende il parlamentare – aveva messo a disposizione delle risorse per potenziare la sicurezza sui treni lombardi ma dal ministero dell’Interno era arrivato uno stop a questa disponibilità. Questi gravi episodi confermano l’urgenza di mettere personale di sicurezza sui treni lombardi“.

In una intervista trasmessa oggi pomeriggio dal canale televisivo Sky Tg24 il maggiore Fortunato Suriano, comandante della Compagnia carabinieri di Saronno, ha chiarito come nel giro di poche ore sia stato possibile rintracciare ed assicurare alla giustizia i responsabili dell’aggressione e della violenza sessuale ai danni di una ventenne sul treno Saronno-Varese e di una ulteriore aggressione alla stazione di Venegono Inferiore.

(foto archivio: l’onorevole Fabrizio Cecchetti)

06122021

4 Commenti

    • Ma la telecamera può sventare uno stupro ? Pensa veramente che un delinquente abbia paura di una telecamera ?

Comments are closed.