SARONNO – Pubblichiamo la nota dell’Amministrazione, condivisa lunedì sul sito internet istituzionale, in merito al Natale.

“Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale, il Duc e l’Ascom, quello che ci apprestiamo a vivere sarà un Natale luminoso e pieno di incanto.

A partire da mercoledì 8 dicembre tante luci illumineranno le vie del centro cittadino e le vie principali di ogni quartiere dove, secondo il programma qui allegato, da sabato 11 dicembre prenderanno il via varie iniziative: spettacoli di strada e per bambini, mostra e concerti, musical e balli in piazza.

In particolare, le installazioni luminose con un messaggio di auguri riguarderanno la via principale di ogni quartiere, mentre in centro sarà addobbato un grande albero e le piazze centrali di Saronno, con la piazza del Santuario, avranno diverse installazioni luminose en plein air. Una sorta di Presepe sospeso ci immergerà nell’iconografia legata al Santuario: la Natività di Bernardino Luini e gli angeli dipinti da Gaudenzio Ferrari riprodotti in cubi e cerchi luminosi che resteranno sospesi fino all’Epifania. Un racconto artistico per luci e immagini ideato e curato da Stefania Morici di ArtEventi, con la collaborazione dello studio FDR Architetti di Agostino

Danilo Reale per il progetto di allestimento e per il quale si ringraziano il signor Fusetti, per la concessione delle immagini, e la comunità pastorale per la collaborazione.

Il contributo economico suddiviso in egual misura tra l’Amministrazione comunale, il Duc e l’Ascom ha ribadito ancora una volta la volontà di “fare squadra” per rendere Saronno attrattiva in un periodo dell’anno così speciale.

QUI IL CALENDARIO DEGLI EVENTI

QUI L’ARRIVO DELL’ALBERO DI NATALE IN PIAZZA

10 Commenti

  1. Annunci annunci solo annunci. Siamo al 7 dicembre e Saronno è l’unica città d’Italia senza luminarie e senza NATALE

  2. Con buona pace dei lamentosi che hanno criticato ancora prima di vedere.
    E penso gli toccherà solo fare un bagno di umiltà

  3. Annunci, proclami, fonogrammi, segnali di fumo, ma basta Airoldi!!! Vogliamo vedere i fatti, basta parole. Ormai è un anno e passa che questa amministrazione ci sta abituando a grandi slogan, ma nel concreto a Saronno nulla è cambiato, anzi, direi che la situazione è peggiorata, dal commercio alla sicurezza, è sotto gli occhi di tutti, persino forze di maggioranza e consiglieri comunali, hanno giustamente ammesso che ci sono criticità nell’operato di questo Sindaco. Inizio anche io a pensare che a Saronno il Sindaco non esiste.

  4. Ma di quale Natale luminoso si sta parlando?
    Quello del 2022?
    Per il Natale di quest’anno siamo incredibilmente in ritardo perché se non sbaglio è il 25 dicembre o hanno spostato la data causa covid?

  5. Al 6 di Dicembre fare un comunicato dicendo che l’ 8 Saronno sarà illuminata quando ancora non è stata montata una lampadina mi sembra una presa per il c…o.
    Almeno taci o dai date più verosimili.
    Se questo è il livello di falsità anche per le cose più importanti siamo messi male

  6. Per me questo Natale sarà più triste dell’anno scorso.
    Pensiamo alle luci e agli acquisti e ci dimentichiamo del prossimo come sempre ma quest’anno provate a mettervi nei panni di è stato escluso dalla società.

    • finalmento un commento serio. basta con questa fissa delle luminarie. il natale è un’altra cosa. c’è chi fatica ad arrivare ad avere un pranzo completo e questi sprecano i soldi per le luci. vergognoso. le luminariue fatevele a casa vostra

Comments are closed.