SARONNO – “Come è possibile che per questo ragazzo non si sia ancora trovata una soluzione? Comprendo il problema Covid, ma Kevin è da 5 mesi che vive sulla strada”. E’ l’appello lanciato sul gruppo sei di Saronno se da una saronnese che con alcuni conoscenti si è presa cuore il caso di un 23enne che gravita in città da alcune mesi.

“E’ un giovane di 23 anni che vive e dorme sotto i portici di via Genova da 5 mesi – si legge nella nota condivisa sui social e rivolta proprio all’assessore ai Servizi Sociali Ilaria Pagani – Con altre persone stiamo cercando di aiutarlo fornendogli vestiario caldo e cibo di prima necessità. Kevin , questo è il suo nome , racconta che nei giorni scorsi l’ assistente sociale che lo sta seguendo, lo ha inviato per la prima dose di vaccino. Al primo di dicembre attendeva di poter andare a dormire in uno dei letti messi a disposizione dalla Casa di Marta, ma questo non è avvenuto. Come ben sappiamo è in arrivo la neve con temperature molto basse”.

A rispondere è proprio Ilaria Pagani: “Kevin è in contatto con i servizi sociali da tempo. Abbiamo contattato anche il suo comune d’origine. Sono state provate diverse soluzioni anche valutando un centro di accoglienza ma nessuna proposta è andata in porto. I servizi sociali e la Caritas hanno recentemente avviato con lui anche il percorso per l’inserimento in Casa di Marta, nell’ambito del progetto emergenza freddo, sono stati fatti tutti i passi compresi i controlli medici e la vaccinazione anticovid. Kevin era atteso l’altra sera ma non si è presentato”.

“I servizi sociali sono stati pronti a fornire aiuto ed assistenza – conclude Pagani – ma ovviamente non si possono costringere le persone a fare scelte che sono sempre e comunque personali”.

L’assessore Ilaria Pagani conclude con un invito: “Sono sempre pronta a fornire risposte e a raccogliere le segnalazioni dei saronnesi ma l’invito è quello di rivolgersi direttamente al comune o a me con una mail. In questo modo, anche tutelando la privacy delle persone coinvolte, posso dare delle risposte tempestive. Questa segnalazione ad esempio mi è arrivata perchè girata da una cittadina e dalla stampa”.

____________________________________________________________________

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

13 Commenti

  1. Segnialate sull’epp!!1!!!
    In altro modo non leggono la segnialazzione!!1!1!!!

    Però non capisco: è sotto i portici e col freddo rischia la vita, per questo ci si preoccupa per lui. Le scelte sono personali: lui non vuole comunità o altro. Finiamo di preoccuparci oppure iniziamo a chiederci se è normale che uno stia scientemente rischiando la vita?
    No, così, per sapere.

  2. Prima il vaccino, poi ti diamo un posto letto. Il virus è più potente della carità

  3. C’è invece chi le notizie le apprende da facebook….
    Quindi l’app a cosa serve?
    Chiedo per l’amico di tuo cugino.

Comments are closed.