SARONNO – Alla fine, tutte rinviate le partite del mercoledì calcistico, fra neve, pioggia e freddo. Gli stop sono arrivati a poco dall’inizio per Varese-Caronnese, atteso derby di serie D, e per Aurora Cmc Uboldese-Castello Cantù di Promozione. Nel primo caso, un passaggio “tecnico” con l’arbitro che prima di dare il rompete le righe ha dovuto compiere le ispezioni di rito sul terreno di gioco, comunque completamente innevato. Mentre a Cerro Maggiore la situazione è rimasta per un po’ in bilico ma pure in questo caso alla fine l’arbitro ha deciso di non dar corso all’incontro, su un campo che sarebbe stato molto pesante dopo la neve del mattino e la pioggia pomeridiana.

Giù in precedenza erano stato rinviati per impraticabilità del campo gli altri incontri previsti in zona o comunque con impegnate le squadre locali. In Eccellenza rinviata Ardor Lazzate-Vergiatese e poi dopo le valutazioni arbitrali non sono state giocate neppure Settimo Milanese-Varesina e Calvairate-Castanese.

In Promozione rinvio già deciso nella tarda mattinata, anche dove il campo non era innevato come a Saronno, per Fbc Saronno-Meda, e per Valle Olona-Solbiatese, Besnatese-Universal Solaro, Union Villa Cassano-Solese, Gallarate-Amici dello Sport, e Lentatese-Accademia Inveruno.

(foto: il campo del Calvairate alle porte di Milano, oggi innevato)

08122021