SARONNO – Sono accorsi carabinieri e vigili del fuoco, ieri sera intorno alle 19, per rispondere all’allarme lanciato dai residenti della Cassina Ferrara che hanno visto del fumo uscire dall’unico stabile rimasto in piedi della demolizione dell’ex Cantoni.

A bruciare era un cumulo di spazzatura. Probabilmente era stato acceso dai senzatetto che, a caccia di un riparo per la notte e di un po’ di tepore, si ritrovano ancora nelle stabile. Il fumo sbrigionato dal piccolo incendio ha messo in fuga gli abusivi tanto che quando sono arrivati i pompieri e i carabinieri la palazzina era deserta.

Il fuoco, grazie alla tempestiva segnalazione, è rimasto circoscritto nei locali del quarto piano. I pompieri sono riusciti a spegnere le fiamme solo con un’estintore.

Solo qualche settimana fa, nel cuore della notte, si era verificato un altro incendio nell’ex Cantoni che aveva richiesto diverse ore di lavoro dei pompieri per essere domato.

(foto archivio)

________________________________________________________________________________________________

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn