SARONNO – “Non c’è una luce in tutta la città. È passato il Grinch oppure la grigia amministrazione di Airoldi?”

E’ l’ironica domanda con cui si apre il comunicato della segreteria della Lega di Saronno che torna ad accendere i riflettori sull’assenza di luminarie in città.

Hanno rovinato le feste ai commercianti. Nemmeno una iniziativa per attirare qualcuno nel centro cittadino per aiutare il commercio. Fortuna che a Lazzate e a Ceriano Laghetto i mercatini di Natale vengono sponsorizzati anche anche Saronno.

Città sconfinata, nel senso che per trovare qualcosa si deve uscire dal confine. Poche iniziative fatte dall’assessorato alla cultura. L’assessore al commercio non è pervenuto se non per raccontare che i 10 mila euro arrivati dalla Regione fossero da intestare al Comune. Amministrazione brava solo ad intestarsi i risultati ed i soldi che arrivano da altri. Le luci proiettate sulla Chiesa dell’anno passato era regalo della previdente amministrazione Fagioli.

Chi viene a Saronno, città tristissima, senza luci e senza iniziative che attirino qualcuno? È da ipocriti chiamare Saronno città luminosa, quando la verità è sotto gli occhi di tutti. Amministrazione litigiosa che crea danni alla città”

26 Commenti

  1. Grande verità.Terminato ora un giro in auto in città.che Tristezza!!!!! Non aggiungo altro.Dopo 2 anni di Pandemia…un’occasione persa x dare un pi’ di Luce a Saronno e ai Saronnesi…che questa giunta han votato e sta’giunta si meritano….K.

    • Non capisco Ascom. Nel periodo più importante dell’ anno per il commercio non è possibile essere così passivi.

  2. Commercianti in centro. Avete votato lega e berlusca a suo tempo? Adesso ci vendichiamo !!!!!

  3. Va bene la critica politica, ma qualcosa in più si può fare per superare questo ritardo?

  4. Cara Lega adesso ci puoi dire chi ha messo Sluminacchio con i vigili del fuoco che hanno dovuto transennare la piazza perché pericolante…

    • Cosa centra? Le faccio presente che siamo nel 2021….nuova amministrazione, problema peggiore

  5. Proposta . Facciamo una processione con le candele al calar della sera. Di qui a Natale. Saronno come Gotham city. Aspettiamo Batman e Robin al posto di Babbo Natale.
    Il 2021 si chiude in grigio scuro per la Giunta. Speriamo ne 2022 che riprenda un po’ di …luce.

  6. Mi chiedo: perchè con le mie tasse devo far pubblicità ai negozianti del centro con l’illuminazione ? Perchè non li pagano loro le luminarie e le fatture ENEL? Noi ci dobbiamo solo attraversare Saronno tra un mare di auto e nubi di gas di scarico????

  7. ma n on erano i commercianti che dovevano mettere queste luci? perchè non lo chiedete a loro? o aspettano che il costo lo paghi il comune come già avvenuto sotto la direzione lega

    • 10000 euro ce li mette il comune e se permetti sono anche soldi miei, quindi vorrei sapere come sono stati spesi, se le luminarie non ci sono.

  8. Ragazzi Airoldi ha detto di avere pazienza.. Arriveranno i cuboni… E… di grazia…dove li mettiamo?

  9. Una domanda, senza polemica, ora la situazione è talmente paradossale che non voglio pensate o credere che non sia stato previsto qualche addobbo, ammetto di non sapere se tali spese spettano al comune, ai commercianti o se sono in compartecipazione, ammetto per onestà che le luminarie sono una questione più di tradizione che altro, ma Santo il Cielo ma son almeno 7 giorni che si dibatte e si polemizza su questa questione, ma mai possibile che in comune non ci sia nessuno con la spina dorsale da rilasciare un comunicato, una dichiarazione…possibile che nessuno ha qualcosa da dire!? Ma la trasparenza tanto promessa dov’è? Ma gli attributi per rispondere alle critiche o alla cittadinanza dive sono!?….appesi all‘albero!?

    • Io invece le luminarie le voglio, ma scherziamo? Natale è festa e tradizione, non possono chiamare un elettricista? Che stanno a fare in ufficio tutto il giorno???

  10. Il partito democratico……. Con l’altri partiti
    Non sanno fare niente (Incapaci)😡 Sono Blah Blah Blah Blah

Comments are closed.