CERIANO LAGHETTO – “Nel giro pochi giorni i casi di positività al coronavirus sono quasi raddoppiati: si contano attualmente 45 positivi e 59 persone sottoposte a sorveglianza attiva, al 24 dicembre i positivi erano 24. Quindi una impennta dei casi, fortutamente non abbiamo moltissimi casi di persone con sintomi severi, i medici di base mi dicono che solo una persona ha sintomi seri”. A fare il punto dell’emergenza coronavirus in paese il sindaco Roberto Crippa.

Come ricorda Crippa, “il centro di coordinamento comunale è sempre rimasto attivo, in queste ore ho fatto il punto della situazione. La protezione civile è pronta a supportare le persone positive o in quarantena, ed anche la Croce rossa Alte Groane che non ha mai smesso di erogare i propri servizio come quello di consegna farmaci, due volte la settimana. Per chi è in quarantena Gelsia ha attivo un numero verde, 800445964, che si può contattare per avere informazioni su come smaltire i rifiuti domestici delle persone positive. E’ ancora attivo il numero delle emergenze comunali, 3913584459, dalla mattina alle 8 alla sera alle 19, al quale risponde personalmente il sindaco o funzionari comunali, per tutte le necessità”.

Conclude Crippa: “La mia raccomandazione è di stare attenti, e adottare le norme sull’uso delle mascherina, igienizzazione delle mani e degli ambienti dove abitiamo; e di rispettare le indicazioni sul distanziamento”.

29122021

4 Commenti

  1. Ma chi controlla che i positivi stiano a casa ? Tante parole e poi ….. a pattinare in centro., sono sotto il.naso ma non si vedono .

  2. Poi invece di stare in quarantena sono in giro al mercato settimanale più controlli servono.

Comments are closed.