SARONNO – “Tamponi effettuati il 6 gennaio alle 13 con un esito arrivato il 10 gennaio alle 20:30”. E’ l’odissea di una famiglia saronnese alla prese con la positiva del figlio.

Ecco il resoconto dell’accaduto.

“Il 28 dicembre mio figlio risulta positivo ad un tampone molecolare. Quindi mio figlio minore in isolamento mentre io, mio marito e l’altro figlio in quarantena fiduciaria. Per fortuna siamo tutti asintomatici e coperti con 3 dosi di vaccino.

A onor del vero secondo  le nuove regole in vigore dal 31 dicembre i contatti stretti con 3 dosi non devono piu’ fare quarantena,  ma il nostro provvedimento e’ antecedente a quella data e quindi veniamo contattati da Ats seguendo la “vecchia” normativa.

Il giorno 6 gennaio mio marito, io e il figlio maggiore veniamo convocati a Varese dall’Asst Settelaghi per fare il tampone molecolare di chiusura quarantena. Ci dicono che l’esito sara’ disponibile entro 48 ore.  Perfetto!

E qui cominciano i problemi.  Passano le ore ed i giorni… ma non arriva nessun messaggio… controllo il fascicolo sanitario….. nulla.

Siamo a lunedì 10 gennaio,  ormai sono trascorse ben piu’ di 96 ore dal tampone….nulla. Il numero verde di Ats e’ irraggiungibile,  chiamo regione Lombardia che mi dice di contattare Ats. Provo tutti i numeri piu’ e più volte, anche l’urp e…nulla di nulla…impossibile prendere la linea. Nel frattempo ho inviato anche una pec”.

L’odissea della famiglia saronnese si conclude la sera del 10 gennaio con l’arrivo dell’esito. Una storia simile a quella di tanti positivi alle prese coi problemi relativi alla realizzazione del tampone per il rientro o con quelli per riavere il green pass.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

  1. Sono queste le cose che devono essere migliorate a prescindere dal covid.
    C’è un sistema che non funziona bene, questo sistema continuerà a non funzionare bene anche dopo il covid…..ammesso che ci sia un dopo covid 😀

  2. Fatto all’Epifania con un weekend di mezzo…secondo me le “odissee’ sono ben altre, come le prossime bollette di luce e gas!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.