CERIANO LAGHETTO – Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale a favore delle famiglie con bambini e ragazzi in età scolare. L’Amministrazione comunale ha deciso l’applicazione di una parte degli stanziamenti straordinari disposti dallo Stato per affrontare l’emergenza covid per azzerare la quota parte in carico alle famiglie cerianesi dei costi per il trasporto scolastico e il servizio pre-scuola. Proprio in questi giorni vengono recapitate le lettere che annunciano la novità.

Le famiglie cerianesi sono dunque esonerate dal corrispondere le tariffe indicate per il servizio di pre-scuola e di trasporto scolastico per l’anno 2021-2022. “Questa scelta – spiegano il sindaco Roberto Crippa e l’assessore municipale all’Istruzione, Dante Cattaneo – è stata presa per venire incontro alle esigenze delle famiglie, in un periodo particolarmente difficile dal punto di vista sanitario, sociale ed economico”. In pratica, eccezionalmente per l’anno in corso, le famiglie di Ceriano, per i due servizi indicati di scuolabus e pre-scuola, non riceveranno alcun bollettino da pagare.

21012022