SARONNO – Non ha ricevuto dai Servizi sociale le risposte che si aspettava, non ha ricevuto l’aiuto di cui aveva bisogno e così è salito in sella al suo scooter e si schiantato contro la vetrata del Municipio prima di tornare a casa.

E’ questa la ricostruzione del raid vandalico realizzato lo scorso 15 gennaio in piazza Repubblica. Su input dell’Amministrazione comunale la polizia locale ha identificato l’autore del blitz che ha danneggiato la porta scorrevole dell’ingresso principale del palazzo comunale.

E’ un 31enne saronnese che si è scagliato contro le vetrate. Nessun dubbio sulla sua intenzione di danneggiare le porte visto che i video lo mostrano fare delle prove e controllare che non passi nessuno.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

11 Commenti

  1. Ohhhh il disagio sociale….
    Ohhh la sinistra che aiuta tutti, non come quei cattivi di destra

    • Guardi che i servizi sociali non sono di destra o sinistra, e fanno il lavoro indipendemente da queste stupidate politiche. E non è certo un lavoro facile. Il disagio sociale secondo me si vede da questi commenti.

    • Si beh, sarà colpa della sinistra se uno a suo dire, non riceve l’aiuto che si aspetta (magari voleva soldi) e quindi si lancia col motorino contro le porte…..direi che destra o sinistra cambia poco, è il ragazzo il problema…..

    • Ohhhhh e già invece voi gettavate mazzette da 100 euro a chiunque passava dai serv. sociali, pacchi interi con le fasce…

    • Beh, ma la destra e’ oggettivamente cattiva: infatti a saronno, in questo momento, governa una particolare declinazione di destra.

    • Ohh e io che pensavo che la sinistra avesse un occhio particolare per gli esclusi e i deboli anche grazie all associazionismo umanitario così diffuso…. Quindi dai commenti deduco che è solo un problema burocratico (turk), che questa persona ha avuto solo una reazione personale emotiva esagerata (come no), che ho votato sinistra ma in realtà c e su la destra (Pasquino).

  2. Così ora non ha più uno scooter e dovrà pagare la porta.
    Ma secondo me sono chiare prove che uno così va aiutato non tanto economicamente, poi fate voi

  3. Anche il disagio sociale è considerato, come la sicurezza, solo percepito?
    Quindi non esiste!
    Come non esiste un sindaco a Saronno.

  4. Spero che il risarcimento del danno sia il prossimo disagio che dovrà affrontare al più presto

  5. Ho lavorato per 43 anni in officina da quando avevo 15 anni. Sono pure io un disagiato sociale.

Comments are closed.