CARNAGO – Ieri sera i carabinieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio dedicato al contrasto della droga, hanno denunciato in stato di libertà un 34enne per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Più nel dettaglio i militari, insospettiti dal forte odore di marijuana proveniente dall’abitazione, hanno rintracciato e controllato l’uomo realizzando una perquisizione nella sua abitazione.

Qui hanno trovato complessivamente 288 piante di “cannabis indica”, coltivate all’interno di locali adibiti a serra e predisposti di lampade e diverso materiale per l’essicazione. Non solo c’erano 100 vasetti già seminati e in germogliazione, nonché 9,2 grammi di marijuana, 48,3 grammi di hashish, due bilancini di precisione e una macchina per il sottovuoto.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 34enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese.

(foto archivio)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

1 commento

  1. Tanto arabattarsi per coltivare una pianta “tropicale” Con la decrescita felice in corso era meglio che si coltivasse qualcosa di più naturale da mangiare

Comments are closed.