CERIANO LAGHETTO – Commovente momento oggi, in mattinata, al mercato settimanale di Ceriano Laghetto quando è stato ricordato Flavio Ferrario, scomparso a seguito delle ferite riportate nell’incidente stradale avvenuto il mese scorso. Ambulante, con la moglie Sabrina il mercoledì mattina era una presenza fissa al mercato di Ceriano con il suo banco di polli allo spiedo ed è lì che è stato ricordato dai colleghi, amici e clienti, con il sindaco cerianese Roberto Crippa e l’assessore comunale Romana Campi. Il suo stallo infatti è stato lasciato libero, sono stati posizonati dei fiori e c’è stato un momento di raccogliemento.

Il funerale è stato fissato giovedì 10 febbraio nella chiesa di San Giulio a Barlassina, alle 15.

Rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto nei giorni scorsi sulla Saronno-Monza, Flavio Ferrario (foto piccola qui accanto) era deceduto venerdì scorso. Aveva 54 anni e abitava a Cogliate; il sinistro si era verificato nel tardo pomeriggio del mercoledì precedente all’altezza di Nova Milanese. Lui era in motocicletta e si era scontrato con una autovettura, immediato l’intervento dei soccorsi, era stato poi trasportato con l’elisoccorso all’ospedale “Niguarda” di Milano ma non ce l’ha fatta.

L’incidente si era verificato alle 18.50 all’intersezione con la novese via Como: uno scontro con un’auto guidata da un pensionato di 78 anni. Flavio lascia moglie e due figli.

09022022