SARONNO – Stasera si apriranno le porte di sala vanelli per il primo consiglio comunale in presenza dopo quello di insediamento. Un passaggio cruciale non solo per l’esito ma anche per come si svolgerà la seduta.

QUI LA DIRETTA DE ILSARONNO

L’ordine del giorno

• ore 19.40 relazione dell’Assessore al Bilancio; • ore 20.00 SEDUTA APERTA agli interventi dei Cittadini;

• ore 21.00 SEDUTA DELIBERATIVA per la trattazione del seguente

  1. Documento Unico di Programmazione (DUP) di cui all’art. 170, comma 1, D.Lgs. n. 267/2000-Periodo 2022/2024: approvazione
  2. Approvazione aliquote IMU anno 2022. Conferma aliquote anno 2021
  3. Approvazione aliquote addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per l’anno 2022 differenziate per scaglioni di reddito. Adeguamento conseguente alle disposizioni contenute nell’art. 1, comma 2, lettera a) della Legge 234/2021
  4. Determinazione delle tariffe per i servizi locali per l’anno 2022 ed approvazione del tasso percentuale di copertura dei costi dei servizi a domanda individuale. Presa d’atto deliberazione G.C. n.142 del 16/12/2021 5. Approvazione piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari ex-art. 58 1. 06.08.2008 n. 133 – anno 2022
  5. Approvazione bilancio di previsione 2022-2024 dell’Istituzione Comunale Monsignor Pietro Zerbi
  6. Approvazione Bilancio di Previsione 2022-2024

11 Commenti

  1. Salti mortali per tenere in piedi la maggioranza.
    Il regolamento è chiarissimo; Rotondi non deve partecipare.
    La seduta è stata convocata in presenza.

  2. La maggioranza appesa al filo di Internet con una interpretazione di parte su una regola chiarissima.
    Che imbarazzo…

    • Talmente chiara che il Consigliere Guzzetti Riccardo, della Lega Nord Lega Lombarda, né ha subito approfittato ed è andato a casa a continuare a partecipare al Consiglio Comunale da remoto perché non si sentiva bene… Rotondi-Guzzetti: 1 a 1. Irrilevanti tutti e due. Chiaro?

  3. ore 23,20 inizia il miao miaoo miaooo delle opposizioni… Fagioli, Dho…. “che barba, che noia” ma del resto qualcosa devono pur dire…

  4. Prima perdono settant’anni per questioni inutili solo per fare i piantagrane, poi piangono che alle 23.30 è tardi. Poi ti chiedi perché la gente scappa a gambe levate dalla politica.

Comments are closed.