SARONNO – Nuovo scandalo fuorionda a Saronno. A rendere noto l’accaduto con un intervento per fatto personale nella seconda seduta del consiglio comunale in presenza il consigliere comunale di Obiettivo Saronno Luca Davide. (QUI LA DIRETTA DE ILSARONNO DELL’INTERA SEDUTA)

In sostanza mercoledì sera durante l’ultima sospensione della seduta il presidente Pierluigi Gilli ha dimenticato accesso il microfono e i cittadini hanno potuto sentire i commenti del segretario comunale e degli assessori Mimmo D’Amato e Laura Succi. Un momento di chiacchiera informale catturato da Civicam il sistema di registrazione audio che non solo ha reso possibile ai cittadini sentirlo in diretta ma ne ha resa disponibile la registrazione e quindi la visione anche nell’intera giornata di ieri.

Ecco il testo integrale dell’intervento di Luca Davide

Vorrei porre all’attenzione del Presidente del Consiglio, che dovrebbe intervenire a difesa delle prerogative dei Consiglieri comunali, e del Sindaco di Saronno, in quanto rappresentante e responsabile dei dipendenti comunali, che alcuni cittadini ci hanno avvisato che ieri sera – durante una sospensione del consiglio comunale – il Segretario comunale dottoressa Antonella Pietri ha dichiarato in diretta civicam, parlando con il vicesindaco Succi e l’assessore D’Amato, che i consiglieri comunali “sono vergognosi, che loro il bilancio non l’hanno nemmeno guardato e per questo vogliono chiedere il rinvio perché pensavano di farlo saltare, che saranno tutti così questi consigli, ve lo dico io, lascia stare non sono neanche capaci di leggere”. Tra l’altro l’assessore D’Amato riesce anche a dare della faccia da schiaffi a un consigliere. Non bastava il solito coglione (Davide fa riferimento alla querelle whatsapp che un anno fa ha provocato la prima crisi di maggioranza ndr), perché così è stato scritto di un consigliere, di qualche mese fa.


Inoltre sembra essere il Segretario a decidere quando e come si dovrà proseguire con il consiglio e non il Presidente sentiti i capigruppi poiché dice: “Non mi fate fare il consiglio venerdì perché io non ci sono, vi arrangiate, Gelmini è malato e dovrà arrivare qualche altro segretario che mi sostituisca” con un “no no” di D’Amato. Il Segretario dice anche che fosse per lei “si deve andare avanti oggi fino alle 2 di notte” cosa che conferma poi il Presidente affermando “adesso andiamo avanti fino alle 2 di notte, a me non me ne frega un cazzo”.

Chiedo quindi al Presidente del Consiglio di tutelare i suoi consiglieri e al Signor Sindaco di prendere provvedimenti per questi comportamenti indecenti e inaccettabili nei confronti di consiglieri che gratuitamente hanno lavorato e studiato per ore, giorno e notte, esaminando questo bilancio, con dati neanche minimamente esplosi e chiari, e il resto della documentazione degli argomenti all’ordine del giorno. Questo nel rispetto delle persone, del ruolo istituzionale dei consiglieri, fondamentale per il rispetto democratico anche di tutti i cittadini che siamo qui a rappresentare.

Un intervento a cui si è limitato a rispondere il presidente del consiglio comunale con un laconico “io e il sindaco ne prendiamo atto”. Nel corso della seduta l’assessore Alessandro Merlotti si è scusato pubblicamente per il precedente episodio di fuorionda mentre D’Amato ha rivendicato “il proprio diritto ad avere un’opinione e ad esprimerla in un momento di confronto informale”.

04032022

58 Commenti

  1. La maggioranza Airoldi ha approvato un bilancio con ben 10 milioni di Euro di investimenti e questo sito neanche se ne accorge: ma che Saronno racconta?

    • C’è l’intera diretta del consiglio comunale e anche delle due commissioni bilancio.
      Saluti
      Sara

    • 10 milioni di investimenti di cui 7 ancora da prendere da bandi che ancora non sono usciti, i rimanenti da bandi vinti anche nel recente passato. Sveglia !

  2. Che qualcuno il bilancio non lo abbia nemmeno aperto mi è sembrato chiaro da quello che ha detto. E così facendo ha tradito la fiducia di chi lo ha eletto e violato il regolamento del consiglio comunale

  3. La smettete con queste scenagguate da stile Grande Fratello?. Almeno sappiamo che li il gossip è serio, voi politici no.

  4. La notizia doveva essere l’approvazione del bilancio ed il fatto che ob si sia sempre astenuta, non questa. Queste sono beghe di paese. State decadendo molto come giornale e mi spiace perché eravate una fonte di notizie del saronnese, notizie, non chiacchiere inutili e divisive. Lo so che non pubblicgerete il mio commento e questo mi spiace, perché esprime l’opinione di un cittadino e non offende nessuno.

    • Abbiamo pubblicato la diretta di entrambe del consiglio comunale.
      C’è stato anche questo e l’abbiamo scritto.
      Saluti

  5. E poi li chiamavano democratici…..
    Quanto è accaduto ha superato ogni limite di decenza del “politicamente corretto”.
    Queste sono le persone che oggi amministrano la nostra città: I cittadini ne prendono atto.
    Ogni altro commento è superfluo.

  6. Ormai è guardare dal buco della serratura. Dichiaratamente di parte. La vera informazione/notizia è: “è stato approvato il bilancio”?
    Al di là delle manovre ostative della politica, Ci facciano sapere i giornali la vera notizia

  7. Gentile Sig.ra Giudici ascolto sempre alla radio il consiglio comunale e sarebbe belle che dalla sua testata si incominci a parlare di sostanza…..perchè non si occupa di sostanza e non di gossip.

  8. Se questa è la caratura delle nostre istituzioni, siamo a posto!
    Complimenti a Pietro, Succi, D’Amato e Gilli.
    Sindaco, non bisogna prenderne atto, bisogna prendere provvedimenti.
    Forse alcuni non sono degni del ruolo.

  9. E il Presidente “ne prende atto”.
    Interventi, sanzioni e scuse? ZERO
    E voi sareste i paladini delle istituzioni? Vergognatevi.

  10. Però, siamo messi bene a Saronno eh ?
    Quando questi signori se ne andranno sarà un bene per tutti !!!

  11. Da cittadino saronnese, ciò che più mi sconvolge, è leggere che D’Amato rimane sulla sua posizione al posto di far un passo indietro e scusarsi.. il tempo è galantuomo e lo sarà anche per l’attuale “scandalosa” giunta

  12. Vogliamo creare il caso anche stavolta ? Parliamo della città, il resto è retrobottega

  13. Commenti non offensivi e strumentalizzati, la città non ha bisogno di sterili polemiche

    • pensa se succedeva un paio di anni fa, al contrario, i sinistrorsi non creavano il caso … noooooooo.

  14. Come al solito l’intelligenza sta da una sola parte e chi la pensa diversamente è un ebete (per non usare le parole degli acculturati). Scene già viste e a questo punto mi auguro che l’epilogo sia lo stesso…

  15. Dove sarebbero le offese? Sono normali pareri che non offendono la reputazione di nessuno

  16. Pensate alla Guerra , non alle minuzie ! Non avete dignità ? Continuate a rivangare beghe saronnesi , desolante panorama

  17. Episodio vergognoso per un consiglio comunale !
    E vergognosi quelli che dicono che “è solo gossip”, inutile tentativo di mascherare l’inadeguatezza di questi politici !

  18. Non credo sia giusto dare spazio a queste situazioni, ci sono altre cose più importanti per la città, si scriva di cose più utili alle persone oltretutto in un momento di profonda crisi. La Stampa deve dare un segnale

    • Non crede sia giusto fare informazione? Non crede sia giusto mettere in evidenza la pochezza? Non crede che chi rappresenta la maggioranza e amministra una città debba essere serio? Non crede che dimostrare di amministrare concentrandosi su critiche e insulti sia da biasimare? Non crede che incarichi istituzionali debbano fare il proprio dovere senza ensare al week end? Sono convinto che noi cittadini abbiamo bisogno di gente seria e di professionisti

    • appunto, si scriva di cose più utili alla città… il problema è che non hanno niente da dirci.

  19. Mi sembra una questione montata ad arte per evidenziare la pochezza di contenuti generale

  20. Speriamo che finisca presto questa agonia, male che vada 3 anni poi ciao ciao grande armata

  21. la città ha un sacco di problemi e nessuno ne parla , sta morendo letteralmente, è brutta sporca, triste, piena di delinquenti senza uno straccio di evento, senza ospedale, risolvete i problemi politici senza idee!!

  22. In tutto ciò, resta il fatto che il sindaco Airoldi si mostra sempre per quello che è: un gran signore. Chapeau

  23. Non sembra affato si riscontrino pronunciazioni a danno alla dignità delle persone coinvolte, si tratta di pareri personali non lesivi di alcuna reputazione

  24. Spieghino quelli di ob s dove si sentono offesi, uno adesso secondo loro non dovrebbe esprimere dei pareri su delle persone?

  25. Il basso livello della politica saronnese mi porta a una decisione : mi trasferisco a Rovello, bye bye

  26. comunque la mettiate, il fenomeno è colui che ha lasciato aperto il microfono… hahahahahahahahahaha

Comments are closed.