x

x

SARONNO – Il torrente Lura è tornato marrone, colore tutt’altro che naturale quello che è stato notato da diversi cittadini alla periferia saronnese, nella zona nord dove c’è il Parco del Lura. La segnalazione è di ieri, un copione che si era già visto recentemente e che potrebbe indicare la presenza di scarichi abusiva “a monte” rispetto alla città di Saronno.

Una situazione che aveva nelle scorse settimane prepccupato molti cittadini, anche perchè da tempo di questi episodi non se ne verificano più, o almeno erano divenuti decisamente rari. Ma recentemente si sono registrate, nel tratto del torrente nella bassa comasca, anche preoccupanti morie di pesci.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”. Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

15032022

2 Commenti

  1. Denunciare non serve a nulla, mettetevi il cuore in pace.
    Forse non sono nemmeno sostanze inquinanti, chi lo sa?

    Certo che fare un post con un’immagine non ha portato a dei risultati.

  2. Gia prima di Natale era avvvenuta una strage di pesci all altezza di Lomazzo che ha trasformato il torrente in un deserto . Segnalata la cosa agli organi compententi anche con fotografie non e successo nulla . Come spesso capita chi dovrebbe intervenire non lo fa, che vergogna !

Comments are closed.