SARONNO – E’ ufficiale la Exit spa ha chiuso. Lo scorso 15 febbraio il tribunale di Busto Arsizio ha decretato il fallimento della Gaia srl la società che gestiva l’impianto di via Ungaretti.

Ormai da mesi la struttura è in un palese stato di abbandono come raccontano i cubi di luce disattivati e danneggiati dalle intemperie e le insegne ormai cadenti. I problemi più eclatanti sono iniziati con la pandemia: nel 2020 l’impianto ha chiuso per il lockdown e non ha più riaperto.

Diversi in questi mesi gli appelli di clienti sui social network per cercare di sapere come riscattare biglietti, corsi, pacchetti acquistati prima della pandemia e mai usufruiti. Proprio in questa fase i problemi della struttura sono diventati evidenti con le mancate risposte sulla riapertura rinviata anche oltre il perdurare della pandemia. La situazione è infine precipitata basti dire che ormai il sito internet è inattivo.

La società era in concordato preventivo dal 2017. Avendo il Commissario giudiziale rilevato l’impossibilità di adempiere le previsioni del piano concordatario, la società ha quindi richiesto il fallimento in proprio. Lo scorso 15 febbraio la dichiarazione del fallimento seguito dal giudice Elisa Tosi che ha nominato come curatore Maria Pia Sala. Ora i creditori dovranno presentare istanza per veder riconosciuto i propri diritti, cosa che avverrà a partire dall’udienza di verifica, fissata per il 31 maggio 2022. Dato l’esito negativo del concordato preventivo, le speranze di essere soddisfatti non saranno molte.

La struttura era stata inaugurata il 15 settembre 2011 con l’idea delle prime “terme da città”. Il complesso si snoda su 4 mila metri quadrati con una decina di spazi sauna e bagno turco e 9 vasche di acqua dolce e salata in cui è possibile sentire la musica. Tra le proposte anche quella di una vera e propria grotta.

—–

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

10 Commenti

  1. Concordato preventivo dal 2017 e si fa passare che il problema che ha comportato il fallimento è stato il covid? 8

    • Mi pare evidente: il covid ha dato il colpo di grazia a tante aziende in difficoltà e anche a tante aziende sane

  2. Un gran peccato, dispiace come dispiace per tutte le altre ditte chiuse per motivi più o meno legati alla pandemia!

  3. Mi dispiace tantissimo ci andavo anche a passare il mio compleanno…tanti ricordi di questo posto..è veramente un peccato.

    • Ombrelli a Napoli città di mare e sole …. si tradizione da secoli, se fossimo tutti con questa immaginazione limitata non avremmo nulla. Il senso di avere le terme a Saronno era quello di dare un servizio che in una Cittadina non era possibile trovare, solo spostandosi un centro termale o in una grande città; ora è più chiaro ???

  4. Era un bel posto e molto accogliente e ci andavo a passare l’estate. Speriamo che qualcuno lo compri e lo rimetta in pista

Comments are closed.