L’unico campionato internazionale di carpe giapponesi in Italia debutta a CremonaFiere il 21 e 22 Maggio prossimi,
nell’ambito di un nuovo evento dedicato al mondo delle carpe Koi e alla cultura giapponese. Italian Koi Expo, infatti, è
l’esposizione dedicata al mondo delle carpe giapponesi che farà da cornice al grande ritorno del Koi Show in Italia,
affiancata dall’altrettanto nuovo salone Japan Show.
Determinante per l’ideazione e l’organizzazione della Manifestazione è la sinergia nata dall’esperienza organizzativa di
CremonaFiere, la specializzazione di Petsfestival srl e la profonda conoscenza del settore accompagnata
all’entusiasmo e alla passione per le carpe Koi di IKA (Italian Koi Association).
La prima edizione di Italian Koi Expo conta già oltre 150 carpe iscritte al Koi Show, provenienti da Italia ed Europa.
Sono ammesse al concorso 16 varietà: Kohaku, Sanke, Showa, Bekko, Utsuri, Asagi, Sushui, Koromo, Goshiki,
Kawarigoi, Hikarimuji, Hikarimoyo, Hikari-Utsuri, Tancho, Ginrin, Doitsu. A valutarle saranno giudici ZNA di fama
internazionale: Rudi Van Den Broeck (Belgio), Ronald Stam (Olanda), Dirk de Witte (Belgio) e Ruud Besems (Olanda).
Le premiazioni si svolgeranno Domenica 22 Maggio alle ore 13: premio di categoria per la prima e seconda classificata
di ognuna delle sette classi di lunghezza e delle sedici categorie ammesse, premi speciali “Best in Variety” assegnati
alla koi più bella di ogni varietà e premi Champion: Baby, Young, Adult, Mature, Supreme, Grand e Jumbo Champion.
Infine, IKA assegnerà il proprio premio a sorpresa. Main sponsor del Koi Show 2022 è Mountain Tree, azienda leader
nella produzione di filtri ed accessori da laghetto.
A Italian Koi Expo, inoltre, non mancheranno presentazioni e convegni a cura di professionisti del mondo koi, come
Marco Bonazza Fosselli, veterinario; Tiebo Jacobson, blogger internazionale di Koi Question ed esperti del settore,
come Sarah Marcella Zambrino e Matteo Ramponi.
“Il Koi Show mancava ormai da cinque anni nel nostro Paese – spiega Sebastiano Adami, Presidente di IKA (Italian Koi
Association) – . Sono felice di aver trovato l’appoggio e l’entusiasmo di una grande squadra per riportare un evento
così importante in Italia. Ringrazio CremonaFiere e Petsfestival per la fiducia e la preziosa collaborazione. Il lavoro di
squadra è un valore aggiunto nella realizzazione di una Manifestazione della portata di Italian Koi Expo”.
“Abbiamo accolto con grande piacere e grande entusiasmo l’opportunità della partnership con IKA per dare vita a
Italian Koi Expo – commenta Gian Domenico Palieri, Presidente di Petsfestival -. E’ l’occasione per ribadire che
Petsfestival non è soltanto il più grande evento allpet nazionale e il più grande appuntamento di acquariologia, ma che
è anche aperto a collaborazioni e pronto a supportare show di rilievo come, appunto, questa eccezionale opportunità
dedicata alla Carpa Koi. E in una location così rodata e funzionale come CremonaFiere l’abbinamento con Japan Show
non poteva mancare e qui ha trovato la collocazione ideale.”
“In questo momento più che in passato è fondamentale collaborare e innovare, che tra l’altro sono due punti cardine
del Piano di Sviluppo di CremonaFiere – dichiara Roberto Biloni, Presidente di CremonaFiere – Collaborare significa
individuare nuove opportunità, innovare corrisponde ad andare oltre le modalità tradizionali. In questo solco l’intesa
con Petsfestival e la disponibilità dell’associazione IKA sono dunque state accolte con grande entusiasmo da
CremonaFiere per realizzare la prima edizione dell’Italian Koi Expo e Japan Show.”
Italian Koi Expo si svolgerà in contemporanea con Japan Show, l’esclusivo salone che offrirà al pubblico la possibilità di
immergersi a 360° nella cultura giapponese: dal food al design, dall’artigianato alla cosmesi, passando per letteratura,
studio della lingua, sport e intrattenimento. Maggiori informazioni su Italian Koi Expo e Japan Show sono disponibili
sul sito www.japanshow.it