LIMBIATE – Sarà di tre anni più altri tre il contratto che l’Amministrazione comunale di Limbiate proporrà al gestore del centro civico di piazza Aldo Moro, a Villaggio Giovi.

Qui, è infatti in scadenza la convenzione con la “Libera Associazione Anziani e Pensionati Villaggio Giovi”, che dal 2016 ha avuto in affidamento i locali che si trovano nella struttura comunale di piazza Aldo Moro.

Nel preparare il bando che verrà lanciato nei prossimi giorni, la giunta Romeo ha indicato ancora una destinazione socio culturale per il salone polivalente del Villaggio Giovi, vincolandone l’utilizzo allo sviluppo di un progetto di aggregazione sociale sul quartiere.

Nel bando verrà inoltre inserita anche la struttura in legno adibita a punto di somministrazione e questo ulteriore servizio porterà a 24.075 euro il canone annuo, comprensivo di utenze. Il regolamento comunale però prevede un abbattimento della somma del 90% a fronte di vari servizi che il gestore si assumerà come onere: dalla pulizia dei locali e della parte esterna all’apertura/chiusura e pulizia dei bagni pubblici di piazza Aldo Moro, dall’attivazione del punto di somministrazione in occasione di manifestazioni pubbliche alla manutenzione ordinaria della fontana della piazza, dall’apertura e chiusura delle sbarre della piazza e del parco di via Turati al supporto agli alunni delle elementari nell’attraversamento di via Turati all’orario di ingresso e uscita da scuola. Tutto questo fa abbassare la base d’asta a 2407 euro.

07042022