SOLARO – Sparatoria nel Parco delle Groane: sono in corso le indagini dei carabinieri per fare luce sull’episodio, ancora misterioso, che sarebbe avvenuto ieri all’interno dell’area naturalistica e che ha portato al ferimento di uno straniero, lasciato sanguinante nei pressi dell’ospedale di Garbagnate Milanese.

Alle 19.30 di mercoledì una automobile si è fermata per un attimo vicino all’ingresso del pronto soccorso, in via Forlanini, ed ha scaricato una persona, e poi è ripartita a tutta velocità facendo rapidamente perdere le tracce. Sul posto è rimasto un ragazzo di 32 anni, originario del Marocco ed a quanto pare senza permesso di soggiorno ed occupazione, con ferite d’arma da fuoco ad entrambe le gambe e contusioni alle braccia. E’ stato soccorso dall’equipaggio di una ambulanza della Croce azzurra di Caronno Pertusella e dal personale dall’automedica, che si trovavano proprio in ospedale in quel momento. Le condizioni del ferito sono state stabilizzate e quindi è stato trasferito all’interno del nosocomio e ricoverato. L’ipotesi è che gli abbiano sparato nel Parco delle Groane, i cui boschi lambiscono l’ospedale, e che quindi amici o conoscenti l’abbiano trasportato al nosocomio, prima di dileguarsi: lui avrebbe detto di essere stato aggredito alla periferia di Solaro, nella zona al confine con Cesate. Nei boschi delle Groane, in zona altomilanese, sono una frequente presenza gli spacciatori di droga, e l’accaduto potrebbe essere stato originato da un regolamento di conti.

Nel recente passato, sempre nelle Groane, un uomo era stato ferito con un machete.

(foto archivio)

28042022

9 Commenti

  1. Solaro! Strano…..
    Qui la sindaca dice che è tutto a posto come Airoldi lo dice a Saronno.
    Tutto solo percepito, nulla di più.

      • Quello che non è mancato a Solaro in questi mesi sono gli atti delinquenziali legati allo spaccio.
        Il resto sono le solite ipocrisie sinistre!

  2. Episodio misterioso: sparatoria, straniero, parco giovane, irregolare, folle velocità.

  3. Ma è così impossibile militarizzare l’area con pattuglie di carabinieri ,polizia , polizia locale , presidiare x un mese , due fino a quando non si è fatta pulizia ? .

  4. Ho lasciato un commento, mi dite che è un duplicato.
    Posso assicurare che è il primo commento della mia vita ad un articolo web. Forse perché anonimo?

Comments are closed.