VARESE – “Ci tenevo molto a portare i miei saluti al congresso provinciale del Siulp Varese, il più grande sindacato di polizia, e ringraziare per lo spirito di servizio dimostrato durante la pandemia e nella complessa ripartenza. Ci sono molti annosi temi aperti, tra cui la carenza di organico a delle dotazioni, ma credo che oggi abbiamo il dovere di trovare soluzioni incisive su due aspetti di cui si parla ancora troppo poco”: a parlare è la parlamentare del Varesotto, Maria Chiara Gadda, di Italia viva che ha preso parte alla convention varesina del sindacato.

Prosegue Gadda: “Il rapporto tra innovazione e semplificazione amministrativa, necessario per liberare risorse operative. E poi oggi bisogna pensare a nuovi strumenti di welfare, per migliorare la qualità della vita dei lavoratori delle forze dell’ordine e delle loro famiglie. Nel mio intervento una proposta su cui lavorare insieme. Un grazie speciale e buon lavoro al segretario del sindacato, Felice Romano, e all’amico Paolo Macchi, riconfermato segretario provinciale”.

(foto archivio)

11052022

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.