SARONNO – “La giustizia è uno dei temi principali che investono le conversazioni politiche italiane: dalle righe dei giornali, i dibattiti televisivi, fino alle chiacchiere e le lamentele al bar. Il prossimo 12 giugno saremo chiamati a votare per un referendum che potrebbe andare a cambiare sensibilmente l’architettura della giustizia nel nostro paese, dalle nomine dei membri del Csm, fino ai casi in cui applicare la custodia cautelare, passando dalla responsabilità civile dei magistrati e dalla separazione delle loro carriere”

Inizia così la nota della Lega di Saronno che annuncia il prossimo 19 maggio all’Aldo Moro alle 21,15 “una serata informativa in cui Monica Alberti spiegherà i quesiti referendari e in che modo intendono cambiare l’ordinamento giuridico italiano, mentre il senatore Stefano Candiani farà il punto politico della questione, spiegando le ragioni di un cambiamento divenuto necessario anche alla luce di numerosi ed eclatanti casi giudiziari e mediatici. Alle due presentazioni seguirà un momento di dibattito”.

“Inoltre a partire da sabato 14 maggio dalle 15 alle 18 e per tutti i sabati pomeriggio fino al voto, il “Comitato Giustizia Giusta” in collaborazione con la Lega Salvini Premier sarà presente con un gazebo a Saronno in Corso Italia per ulteriormente approfondire coi cittadini il contenuto dei quesiti referendari, per raccogliere spunti di riflessione e per uno scambio di idee riguardo l’attuale andamento della giustizia nel nostro paese”


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.