SARONNO – E’ prevista per venerdì 20 e sabato 21 maggio il convegno “Arte è scienza”, patrocinato dal comune di Saronno, che vedrà protagonista il Santuario della beata Vergine dei Miracoli di Saronno con i suoi celebri affreschi. Gli incontri si terranno alle 10 in entrambi in giorni, in piazzale Santuario.

A presentare il convegno, della durata di un’ora e mezza circa, Valeria Comite, professoressa del dipartimento di chimica dell’università degli Studi di Milano. Dopo i saluti istituzionali, inizieranno gli interventi dei professionisti.

Programma

«Conoscere per conservare o conservare per conoscere?
A cura di Carlo Mariani, architetto.

Monitoraggio della qualità dell’aria in ambiente museale
A cura di Paola Fermo, professoressa del dipartimento di chimica, università degli Studi di Milano

Il degrado dei manufatti di interesse storico artistico legato ai moti termo convettivi
A cura di Roberto Bonomi, professore della scuola di Restauro Enaip Botticino

Il restauro delle meravigliose opere lignee policrome nel Santuario Beata Vergine dei Miracoli di Saronno
A cura di Carola Ciprandi, della scuola di Restauro Enaip Botticino

La diagnostica non-invasiva per lo studio dei pigmenti: il caso degli affreschi di Luini al Santuario di Saronno
A cura di Francesca Volpi e di Giacomo Fiocco, dal laboratorio Arvedi, Cisric, Università di Pavia

A chiudere il convegno, sarà possibile assistere ad un mini laboratorio pratico di diagnostica e monitoraggio ambientale, a cura di Vittoria Guglielmi e Andrea Bergomi, Mattia Barelli, Chiara Andrea Lombardi e della studentessa Claudia Asia Pini, dal dipartimento di Chimica, Università degli Studi di Milano.

La partecipazione è gratuita. Per prenotarsi è possibile scrivere una mail all’indirizzo [email protected]

18052022

1 commento

Comments are closed.