SARONNO – Si sono conclusi con gli ultimi ritocchi i lavori di restyling effettuati nelle palestre (e non solo) di tre scuole cittadine.
Grazie ad un finanziamento ministeriale da 150 mila euro,
l’Amministrazione saronnese ha potuto progettare e portare a termine la sistemazione delle palestre dei plessi di tre diversi Istituti comprensivi, dove nelle scorse settimane sono stati completati i dettagli. Gli assessori ai Lavori Pubblici e alla Pubblica Istruzione hanno effettuato un recente sopralluogo, sottolineando come la riqualificazione degli spazi sportivi all’interno delle scuole sia una priorità, sia perché ogni giorno anche attraverso lo sport i nostri studenti imparano il rispetto delle regole, la convivenza e la collaborazione, sia perché spesso le stesse palestre scolastiche aprono le loro porte a società ed associazioni sportive permettendone l’uso nelle ore pomeridiane e serali ed offrendo così un ulteriore grande servizio alla città. Nel dettaglio, l’intervento ha riguardato:

– alla “Leonardo Da Vinci” di via Pellico, con la ristrutturazione complessiva della palestra, la posa della nuova pavimentazione e la tinteggiatura (che permetterà anche un utilizzo degli spazi come aula magna);

– alla “Aldo Moro” di viale Santuario, dove, oltre all’imbiancatura delle pareti della palestra è stato ammodernato il suo impianto luci e sono stati sistemati gli spogliatoi, che hanno visto altresì la posa di nuove porte e l’esecuzione di interventi su altri ambienti comuni (tinteggiatura dei corridoi e ripristino dell’allarme antifurto dell’auditorium);

– alla “Gianni Rodari” di via Toti, dove sono stati sistemati gli spogliatoi e i bagni.

25052022