SARONNO – L’arte incontra il Pianeta. È questa la nuova creazione dell’associazione Oltre La Danza nata per volontà della ballerina solista del Teatro alla Scala di Milano Beatrice Carbone che andrà in scena venerdì 3 giugno alle 21 al Giuditta Pasta di Saronno.

L’appuntamento sarà l’occasione per raccontare al pubblico un percorso artistico e di amicizia che intreccia danza, arte, musica e impegno a sostegno del Pianeta.

Con Beatrice Carbone sul palco i colleghi scaligeri: Antonella Albano, Emanuela Montanari, Mick Zeni, Massimo Garon, Gioacchino Starace e la cantante Orsola Fezzi, voce emergente a New York City. Special guest la violinista performer lituana Saule Kilaite.

Un nuovissimo spettacolo proposto dai solisti e primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano, che comprende una prima parte con passi a due tratti dal repertorio neoclassico e una nuova produzione. Nella la seconda parte, infatti, verrà messo in scena un pezzo di circa 30 minuti, coreografato da Mick Zeni e Antonella Albano, ispirato al pianeta terra e all’interazione dell’uomo con esso, con videoproiezione finale dell’artista Isabella Mandelli.

Sarà una creazione realizzata appositamente per i ballerini del Teatro alla Scala che vogliono dare un messaggio di sostegno e partecipazione alla battaglia per aiutare il nostro pianeta attraverso la loro arte.

Uno spettacolo ambizioso e importante che conclude degnamente una Stagione Teatrale impegnativa, nata nel dubbio e nell’incertezza della pandemia e che nonostante le difficoltà è stata costellata da numerosi successi. E come un cerchio, senza soluzione di continuità, possiamo anticipare che sarà proprio la danza a segnare l’apertura ufficiale della prossima stagione teatrale 2022/2023.

26052022