CARONNO PERTUSELLA – La Caronnese sconfitta a Milano per mano dell’Alcione. Finisce al secondo turno dei playoff il cammino della Juniores nazionale della Caronnese, sconfitta sul campo dell’Alcione. Serviva una vittoria, e l’illusione è durata di fatto una decina di minuti nel primo tempo, quando Birolini ha calciato sotto l’incrocio dei pali uno splendido calcio di punizione.

Qualche problema di formazione per Alessandro Munari, ma i rossoblù hanno saputo vendere cara la pelle in una partita equilibrata e ben giocata da entrambe le formazioni. Boschetti e Folla a trascinare la squadra in attacco, proprio il fallo sul numero nove rossoblù ha permesso a Perani di trovare il vantaggio. Al riposo, però, la situazione era nuovamente di parità vista l’incornata perentoria di Mocchi su azione di corner. Ripresa e Catizone subito attento su Femminò, poi al minuto 17 un fallo in area di rigore rossoblù veniva punito dal direttore di gara con la massima punizione. Dal dischetto Montesano indirizzava ulteriormente il match in favore degli Orange mentre la Caronnese non riusciva a reagire. Solo nel finale il forcing con tante recriminazioni da parte della Caronnese. Prima la conclusione ancora di Perani parata dal portiere, poi sul tiro successivo un evidente tocco di mano di un giocatore Orange sulla linea di porta, non sanzionato però dal direttore di gara.

Il tabellino del match

Alcione-Caronne 2-1

Marcatori: 36’ Perani, 43’ Mocchi, 19’ st rig. Montesano.

ALCIONE: Musitano, Federici, Montesano, Lanzi, Dragone, Mocchi, Conte (40’ st Notarianni), Pasello, Viscusi (18’ Cannataro), Femminò (41’ st Bianco), Di Miceli (35’ st Pacifico). A disp.: Nocera, Bacis, Lauriola, Lombardo, Reis Gomes. All.: Campisi.

CARONNESE: Catizone, Luoni (1’ st Merli), Scotti, Birolini (18’ st D’ Urso), Medici, Silvestre, Di Marco, Panicucci (32’ st Femminella), Folla, Perani, Boschetti (37’ st Basso). A disp.: Tomasello, Gorla, Cerreto, Cortesi. All.: Munari.

Arbitro: Cerea di Bergamo.

(foto: le due squadre schierate in campo)

27052022