Home App Visto da Varese: Riecco la bella stagione ma con le nubi dietro...

Visto da Varese: Riecco la bella stagione ma con le nubi dietro l’angolo

123
0

di EZIO MOTTERLE

Qualche ombrellone è già stato aperto, complice l’anticipo di solleone che ha segnato questa fine di maggio. Fatto sta che ora comincia il vero “triplete” estivo. Giugno, luglio e agosto da sempre alle nostre latitudini hanno rappresentato il cuore della bella stagione, la voglia di svago, vacanza e relax mai così ricercata in tempi di virus e cannonate. Non sarà certamente – diciamolo subito se ancora ce ne fosse bisogno – una classica bella estate scacciapensieri. Oltre alle ahimè consuete nubi che incombono sull’autunno stavolta sarà difficile scacciare anche quelle che turberanno dietro l’angolo, ma neanche troppo, la quiete dell’estate. Viaggiare non sempre significherà staccare dai problemi, il fosco clima di inquietudine e recessione insegue ormai un po’ ovunque, il conflitto bellico esploso dopo la pandemia (peraltro ancora incombente) prolunga quel senso di incertezza che aveva rallentato se non fermato la vita di sempre. Il turismo sarà il grande motore del “triplete” estivo, con un occhio attento però al livello delle spese, tra impennate inflattive, costi delle bollette, lavoro sempre più a rischio. Si cerca di ripartire, tutti, in punta di piedi, mentre rimbombano coi colpi dell’artiglieria gli appelli alla prudenza sanitaria impegnata a dribblare nuove possibili emergenze. Freni oggettivi insomma alla voglia di dimenticare anni difficili che in effetti continuano ad esserlo, nel ricordo ossessivo di quel grido, “state a casa”, lanciato nel momento più drammatico della pandemia. In migliaia partiranno, giugno già propone un primo superponte, nei paesi dove si fa ancora festa il giorno dell’Ascensione si è visto in questi giorni (ve ne diamo testimonianza diretta) un anticipo di massicci spostamenti, con traffico spesso in tilt. Ci saranno poi le classiche ferie, per chi ancora è in grado di attenderle. Ma in molti resteranno nei paraggi senza far troppi bagagli, consolidando una tendenza alla vacanza di prossimità rilanciata proprio sull’onda delle restrizioni da virus. Un fenomeno che per il Varesotto significa anche rilancio della potenzialità turistica locale, sostenuta da attrattive in grado di conciliare l’esigenza di spegnere la routine con quella di non allontanarsi troppo dal divano. Spesso provvidenziale.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn