TURATE – RIMINI – Sarà l’autopsia a chiarire le cause del malore che è costato la vita ad un 72enne turatese. E’ successo ieri intorno alle 16,20. L’uomo stava camminando sul bagnasciuga quando ha avuto un malore e si è accasciato a terra. A notarlo il personale del salvataggio che monitora la situazione della spiaggia. Il turatese è stato spostato sulla spiaggia dove è stato raggiunto dal personale dell’automedica. I soccorsi non sono però bastata ed è morto sul posto. L’uomo si trovava in vacanza tra le frazioni di Rivazzurra e Marebello con la sorella che però non era con lui al momento in cui ha avuto il malore. Non ci sono testimoni che possano raccontare l’accaduto.

Si sospetta un problema cardiaco, patologia per cui aveva avuto qualche problema, ma la procura di Rimini ha disposto l’autopsia proprio per fare chiarezza sulle cause del malore. I primi accertamenti sul posto sono stati realizzati dagli uomini della capitaneria.

(foto archivio)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”. Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.