SARONNO – “Fresco punk per affrontare la calura estiva”: è questo lo slogan dell’evento “in programma” domani sera nella città di Saronno. Ad annunciarlo una serie di volantini affissi nell’intero centro. Dalla stazione a corso Italia, da via Tommaseo a via Monti la promozione della serata corre sui muri cittadini e sui social ad opera del collettivo anarchico Adespota.

L’avvio dell’evento è previsto alle 21 con una serie di gruppi punk e hardcore che si alterneranno per tutta sera.

La location? Al momento non è nota. O meglio non è riportata ne sul volantino ne sull’appuntamento creato su Facebook. Facile immaginare anche questa volta venga resa nota all’ultimo momento con un post sui social. Una soluzione adottata da quando il centro sociale cittadino Telos è diventato “itinerante” ossia senza una sede fissa ma con un continuo cambio di location in modo da “far vivere e animare l’intera città”.

Intanto questa sera alle 17,30 in piazza Cadorna è prevista un’assemblea contro la guerra: “Nel frattempo – spiegano gli organizzatori presentando l’iniziativa – a pagare a caro prezzo i costi di una speculazione planetaria è sempre la popolazione, sottoposta a un carovita vertiginoso che comprende sia i carburanti sia i beni di prima necessità. È oggi più importante che mai ritrovarsi e leggere in profondità la situazione, perché ogni posizione urlata dal meanstream (mass media o social network che sia) non è altro che la posizione del capitale e dello Stato. Volgiamo altrove lo sguardo, ci accorgeremo di quante cose potremmo fare, di quante cose potremmo dire. Contro la guerra e contro la pace dei padroni, per la solidarietà tra popoli”.

(foto del nostro lettore Fabio)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

2 Commenti

  1. I carabinieri annullano il concerto autorizzato, i telos lo fanno anche se non autorizzato!
    Ma Airoldi, scusi sa, ma non le sembra un controsenso?
    Non le sembra il caso di intervenire?
    Guardi che fino a prova contraria (inesistenza ormai sostenuta dalla maggioranza dei saronnesi) il sindaco di Saronno è ancora lei signor Airoldi, fino a quando non si decide di dare le tanto da tutti augurate dimissioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.