SARONNO – Non è una novità per Saronno ma certo l’avvio delle aperture del giovedì dei negozi quest’anno è stato notevolmente in salita. Capita spesso, soprattutto con una serata che minaccia pioggia come quella di ieri, che ci siano pochi negozi aperti e poche persone in giro ma certo giovedì sera le vie senza negozi aperti erano la maggior parte e il ritorno del problema spazzatura esposta non ha certo aiutato saronnesi e commercianti ad ipotizzare un miglioramento la prossima settimana ultima apertura serale prima dei saldi.

PARTENZA ALLE 19

Come da programma ieri sera in piazza Avis si è tenuto il primo concerto del Music Express il programma voluto dell’Amministrazione comunale per sostenere le aperture serali. L’idea è quella di una serie di appuntamenti in orario aperitivo “in modo che poi si possa andare a cena e vivere più tardi la serata di apertura dei negozi”. Ad ascoltare i One fondation, quartetto saronnese che attinge dal periodo 60’s e 70’s della black music americana, reinterpretando classici più e meno noti degli interpreti di spicco una trentina di persone che hanno utlizzato le sedie posizionate dall’Amministrazione o si sono fermi ad ascoltare mentre si trovavano a passare dalla piazza.

APERTURA ALLE 21

Decisamente pesante il bilancio delle aperture. Alle 21,15 non risultava aperto nessun negozio in via San Cristoforo e solo cinque aperti corso Italia. Poche anche le saracinesche alzate in via San Giuseppe. Contro tendenza piazzetta Riconoscenza dove i commercianti stanno provando a rilanciare le serate di apertura con alcuni eventi musicali che sono stati sostenuti da Ascom. Intrattenimento anche da parte di un locale in piazza Libertà.

SPAZZATURA

L’aspetto più problematico resta quello dei sacchi e dei cartoni esposti dai negozi al momento della chiusura. Tradizionalmente il venerdì mattina si raccoglie la spazzatura in centro e quindi in passato era stato organizzato un servizio di raccolta di carta e plastica pomeridiano in modo da evitare ai saronnesi di passaeggiare tra sacchi e cumuli di carta.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

27 Commenti

  1. Avanti così!! Non mollate!
    Per recuperare la sfiducia creatasi in tanti anni e non per causa vostra ci vuole tempo. Se poi aggiungiamo che certa stampa indipendente non aiuta mai l’impegno messo a favore della comunità, ma alimenta l’orticello dei poveri, la strada sarà sempre in salita.

  2. Male la prima serata , Airoldi non fa ritirare la spazzatura nel pomeriggio , pochi esercenti che hanno creduto nell’iniziativa , pochi saronnesi interessati , non è stato un successo .

  3. Il concerto punk del telos di sta sera sarà organizzato meglio e con più gente e senza piano sicurezza 😂

  4. Sicuramente merito anche del meteo, ma è stato un flop.
    Bene la musica ma evidentemente non in quella piazzetta, non si lamentino i negozianti se vendono sempre meno. (visto che erano aperti in 5 )

  5. Dico solo una cosa già detta queste micro eventi non sono x la nostra Saronno: ci vogliono persone lungimiranti per gli eventi non ci si può improvvisare magari l’assessore e più esperto in altri campi ,la nostra Saronno merita ben più di questi scorci di eventi di tiratura 30/mass 40 persone bisogna come già detto più volte coinvolgere le associazioni e l’amministrazione comunale resti affianco .

  6. Indecente e indecoroso, le foto parlano da sole, settimane di discussioni in difesa di concerti ad orari assurdi e con attrattiva pari a 0, vie sporche, quei pochi che in forma privata hanno cercato di far qualcosa non vengono sostenuti da nessuno, ma tanto ci sarà sempre qualcuno che difenderà‘ questa amministrazione a cui, ogni problema viene giustificato….vai cosi Saronno, verso l‘oblio

  7. Spero che i geni dell’attuale Amministrazione abbiano capito che stanno facendo solo stupidate.
    Con la precedente Amministrazione (non importa di quale colore fosse o le loro idee politiche) almeno il problema della spazzatura era stato risolto; ieri sera era proprio una indecenza.
    Se speravano di creare un afflusso maggiore con i concerti alle 19:00 e con gli incontri di filosofia beh ….. la risposta l’hanno avuta ieri sera.
    Meno male che alcuni commercianti intraprendenti hanno pensato di organizzare qualche spettacolo per la serata dove l’amministrazione è totalmente latitante.
    Diamo comunque una nuova chance a questa Amministrazione e speriamo nel prossimo giovedì sera sperando che l’amministrazione aggiusti il tiro (non dico tanto …. ma almeno la spazzatura!).

    • Perché non ci credono più! Ho parlato con un commerciante giovedì sera che alle 21.40, desolatamente, chiudeva il suo esercizio data l’assenza di clientela. Piuttosto che andare in perdita, chiudo prima diceva. Aggiungendo che sta seriamente pensando di chiudere e andare via da Saronno, perché così non campa.
      Grazie al supporto che Airoldi e i suoi radical chic (non) stanno dando al commercio

  8. È la città attrattiva e attraente promessa dal super Augusto in campagna elettorale… cento ne dice e nessuna ne fa😂

  9. Ennesimo fallimento compiuto da una amministrazione incapace.
    Aspetto gli scienziati che danno la colpa al covid, alla giunta precedente, quelli che danno la colpa ai commercianti sono gia arrivati.

  10. Questo è il frutto della sicurezza percepita, basta leggere i giornali locali e si scappa da saronno e forse da tutta l’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.