SARONNO – “L’andamento dei contagi sul territorio di Ats Insubria, purtroppo, conferma un incremento della diffusione del virus negli ultimi giorni, probabilmente a causa del diffondersi di nuove varianti, in concomitanza all’aumento della pratica dei tamponi fai-da-te con notifica limitata dei test positivi e, plausibilmente, per la minor attenzione generalizzata alle principali misure di prevenzione dal contagio”: lo fa sapere l’agenzia per la salute, che ha competenze sul Saronnese, Comasco e parte del Varesotto.

Proseguono da Ats: “La circolazione virale ha effetti anche sugli ospedali, ma al momento la situazione è sotto controllo. Raccomandiamo, pertanto, l’uso della mascherina soprattutto negli ambienti affollati, poco ventilati e al chiuso”. 


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto archivio)

01072022