SARONNO – Un’occasione per scoprire le bellezze e i tesori della Comunità Pastorale sfruttando il fresco delle serate estive e le suggestioni create da giochi di luci e ombre. È la proposta della Notte di Chiese aperte organizzata dall’associazione culturale Cantastorie Saronno con la collaborazione della Comunità pastorale nell’ambito del progetto Chiese Aperte 360°.

Giovedì 7 luglio ci sarà una “nottata” per scoprire la chiesa Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo e della chiesa di San Francesco nell’omonima piazza. Proprio nella chiesa situata a pochi passi dalla stazione sarà possibile vedere i risultati degli ultimi interventi di restauro sugli affreschi della navata centrale e della controfacciata.

Le visite guidate si susseguiranno dalle 21 alle 23,30. È prevista la raccolta di offerte libere che saranno destinate alla cura del patrimonio artistico-culturale della città.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

  1. Bravo Airoldi e anche con questo tassello la cultura a Saronno avanza con ….la notte bianca.
    Le altre notti bianche delle salamelle lasciamole pure a tutti i paesi del circondario, Saronno non ne ha bisogno!

  2. Veramente il Comune non e’coinvolto ;e’una proposta della Comunita’ pastorale all’interno del progetto ChieseAperte.

Comments are closed.